A- A+
Blog AI
Pneumatici per auto: ecco gli errori da evitare al momento dell’acquisto

Sfruttando in parte le conseguenze della pandemia da Covid-19, l’e-commerce ha fatto registrare una netta crescita nell’ultimo anno e soprattutto nei mesi conclusivi del 2020: nel settore automotive c’è stato infatti un +30% di transazioni digitali da parte degli automobilisti, che hanno fatto lievitare il fatturato a quasi 1 miliardo di euro, e particolare interesse è stato riservato alle gomme, anche a causa dell’incertezza circa l’apertura di officine e rivenditori per via delle serrate locali decise per contenere la diffusione del virus.

Quando si acquistano pneumatici per automobile, bisogna tener conto di diversi fattori per non commettere errori e soprattutto scegliere quelli più adatti in base alla vettura che si possiede e alle proprie esigenze. Sbagliare il tipo di gomma può comportare problemi quali l’impossibilità di montare sull’auto le nuove coperture oppure seccature come la restituzione del prodotto acquistato, che porta con sé perdite di tempo. Con i consigli utili però si può evitare tutto ciò: vediamo quindi come non commettere errori nell’acquisto di nuovi pneumatici per il proprio veicolo. Tale operazione è più semplice di quanto possa apparire e anche chi non l’ha mai fatto prima, con le giuste indicazioni potrà portare a termine la compravendita senza problemi.

Pneumatici auto: guida all’acquisto

Il primo passo di chi vuole acquistare gomme auto è controllare le misure delle coperture installate sul proprio mezzo: queste si possono trovare all’interno del libretto di circolazione e sono riportate anche sul fianco dei pneumatici stessi. È un passaggio fondamentale, in quanto sbagliare le misure significa poi non poter montare le nuove gomme e quindi essere costretti alla restituzione. Nel libretto si trovano sia le misure delle coperture attualmente montate che una serie di misure alternative fra le quali è possibile scegliere. Comprare nuove gomme senza verificare prima le misure è un errore grossolano, da evitare assolutamente. Le dimensioni sono riportate attraverso un codice che presenta sia numeri che lettere e perciò può apparire di difficile lettura; per poterlo interpretare in maniera corretta, è sufficiente sapere a cosa si riferiscono quei numeri e quelle lettere, dunque vediamo in che modo leggere le misure dei pneumatici.

Misure gomme: come leggerle

Sia sul libretto che sul fianco della gomma si può trovare un codice come questo: 205/55 R16 89T. Cosa significa? Riporta le misure della gomme e altre informazioni molto importanti per evitare errori in fase di acquisto, come indice di carico e codice di velocità, che vedremo nel dettaglio più avanti. Soffermandoci sulle misure, sono racchiuse nelle prime tre cifre; 205 si riferisce alla larghezza del battistrada ed è espressa in millimetri, 55 invece identifica l’altezza del fianco - la parte laterale esterna e interna della gomma - in percentuale sulla larghezza, quindi in questo caso corrisponde al 55% della larghezza del battistrada. Più è alto questo numero, maggiore sarà l’altezza del fianco. Infine abbiamo R16: la lettera indica la struttura della gomma (radiale, come la gran parte delle coperture) e 16 il diametro del pneumatico, riportato in pollici. In fatto di misure, qui sono contenute tutte le informazioni relative ad una gomma.

Codice di velocità e indice di carico: che cosa sono?

Sempre sul fianco, subito dopo le misure troviamo codice di velocità e indice di carico: cosa rappresentano? In maniera molto semplice, il codice di velocità indica la velocità massima che quel pneumatico può reggere, l’indice di carico invece il peso massimo che può sopportate. Il Codice della strada impone che i pneumatici a bordo debbano avere entrambi i codici pari oppure superiori a quelli riportati all’interno del libretto affinché siano a norma. Pertanto non è possibile montare sulla propria vettura gomme con indice di carico oppure di velocità inferiori a quanto previsto dalla carta di circolazione. Nel caso delle coperture da noi esaminate, 89 si riferisce all’indice di carico mentre la lettera T al codice di velocità, quindi al momento dell’acquisto di nuovi pneumatici, bisogna puntare solo su gomme con indice di carico pari a 89 o superiore e codice di velocità pari a T oppure superiore al fine di non commettere errori.

Tags:
pneumaticigomme auto
in evidenza
Heidi Klum reggiseno via in barca Diletta Leotta da sogno in vacanza

Wanda Nara.... che foto

Heidi Klum reggiseno via in barca
Diletta Leotta da sogno in vacanza

i più visti
in vetrina
Nicole Daza, chi è la compagna di Marcell Jacobs: la biografia

Nicole Daza, chi è la compagna di Marcell Jacobs: la biografia


casa, immobiliare
motori
Honda HR-V, arriva la tecnologia full Hibird

Honda HR-V, arriva la tecnologia full Hibird


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.