I blog riportano opinioni degli autori e non necessariamente notizie, in ossequio al pluralismo che caratterizza la nostra Testata.
A- A+
Privacy, diritto e rovescio
Se usate l'iPhone per le chiamate gratis potete essere ascoltati senza saperlo

Se anche voi siete trai milioni di utenti che utilizzano l'iPhone per fare videochiamate gratuite con l'applicazione fornita da Apple, fate attenzione quando qualcuno vi chiama, a maggior ragione se decidete di non rispondere, perché chi sta dall'altra parte potrebbe sentire tutto quello che dite.

Incredibile ma vero, la causa è una falla che è stata scoperta su l'app FaceTime, che in pratica trasforma il vostro telefono in una vera e propria spia ambientale mentre il vostro telefono sta ancora squillando.

Infatti, se qualcuno vi chiama, e intendete silenziare il telefono o non rispondere affatto premendo il tasto di accensione sul lato dell’iPhone,  il telefono avvia a vostra insaputa il microfono e la trasmissione del video al chiamante, che potrà così sentire i vostri commenti e le vostre conversazioni.

Il bug, segnalato inizialmente dal sito www.9to5Mac.com, è stato poi confermato dalla stessa Apple, che sta lavorando per rilasciare al più presto un upgrade per mettere risolvere il problema, è emerso (manco a farlo apposta) durante la Giornata internazionale della Privacy e poco dopo che proprio il numero uno di Apple Tim Cook aveva twittato un messaggio per evidenziare i rischi che minacciano i dati personali e la necessità di portare avanti riforme concrete per tutelare la privacy degli utenti.

A meno che non siate proprio sicuri di non avere niente da nascondere, o di non fare mai apprezzamenti che potrebbero non essere graditi o commenti negativi quando vedete i numeri di chi vi sta chiamando sul vostro display, in attesa che Apple risolva il problema l'unica soluzione per proteggere la vostra privacy se usate Facetime è quella disattivare l'applicazione direttamente dalle impostazioni del proprio iPhone. Altrimenti, le chiamate gratuite potrebbero costarvi davvero care.

Nicola Bernardi, Presidente di Federprivacy - @Nicola_Bernardi

 

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    privacyiphonefacetimespiatelefoni cellulari
    in evidenza
    Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

    Corporate - Il giornale delle imprese

    Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

    i più visti
    in vetrina
    Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali

    Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali


    casa, immobiliare
    motori
    Mercedes-Benz EQB: l’elettrica con la Stella è anche sette posti

    Mercedes-Benz EQB: l’elettrica con la Stella è anche sette posti


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.