I blog riportano opinioni degli autori e non necessariamente notizie, in ossequio al pluralismo che caratterizza la nostra Testata.
A- A+
#SocialFactor
I politici prezzemolini della Tv

I politici prezzemolini della tv: chi sale e chi scende sui social
Matteo Salvini vola su Facebook inseguito da Alessandro di Battista. Renzi fa troppo il professorino; la Boschi e la Santanchè fano strage di cuori sui social 

Matteo Renzi: C’era un tempo in cui si diceva che il  consenso di Matteo Renzi nascesse dalle ospitate nei talk e dal suo “cinguettio” online. Oggi questa teoria sembra un ricordo lontano o quantomeno un versione del Fu Matteo rottamatore. Il premier partecipa sempre meno ai talk, anzi li attacca appena può. Ma soprattutto perde terreno in casa sua, sui social network. Su Facebook è stato sorpassato, in termini di fan, dal nemico numero uno, Matteo Salvini. Renzi si è tolto le vesti di rottamatore per abbracciare uno stile governativo fatto di post lunghi e noiosi, dove campeggiano numeri, pil e statistiche. Certo su Twitter è ancora il numero uno, ma quanto passerà prima di annoiarci anche li con le sue lezioncine da professorino?

Matteo Salvini: Non c’è talk che non lo abbia ospitato, non c’è utente internet che non abbia letto un suo post. È il prezzemolino d’oro della tv italiana, la salvezza di ogni conduttore di talk, ma anche un grande one man show dei social. Su Facebook ha messo la freccia a destra a Renzi: è più popolare ma soprattutto più coinvolgente grazie ad uno stile molto interattivo. Salvini sa mixare molto bene un linguaggio aggressivo con una strategia virale, pubblicando video e notizie che fanno in giro del web condivise dagli utenti. Se Salvini riuscirà a trovare il suo SocialFactor anche su Twitter saranno problemi seri per gli avversari.

Alessandro Di Battista: sono lontani i tempi in cui i grillini erano allergici ai talk show. E di Battista rappresenta bene questa discontinuità, non lasciandosi sfuggire l’occasione di mettersi l’abito buono per andare in tv. Di battista è stato sicuramente uno dei grillini più svegli durante le riunioni in cui Casaleggio parlava di un futuro costruito sull’ integrazione tra Tv e Social. Alessandro ha riletto gli appunti e si è dato da fare. Sia su Facebook che su Twitter è popolarissimo e la sua strategia è da grillino consumato: fare rete con i tantissimi militanti online del m5s per rilanciare le sue video-intemerate . 
 
Maria Elena Boschi:
La simpatica parodia in cui i suoi occhioni blu mandano in bambola l’intervistatore di turno sono un eufemismo. Maria Elena infatti è capace di far fiorire i cuoricini anche sugli occhi degli utenti internet. Il ministro conosce bene queste sue qualità e sa sfruttarla sui social. Su Facebook e Twitter, dove è molto seguita, fanno bello sfoggio le sue molteplici iniziative dove è ritratta, in primo piano, mentre taglia nastri e partecipa a manifestazioni istituzionali. Della serie, “Maria ti prego apri anche il profilo Instagram”. 

Giorgia Meloni: La leader di Fratelli d’Italia è molto visibile sia in tv che sui Social. Soprattutto su Twitter sfrutta molto bene il lavoro di squadra, grazie ad un network di collaboratori pronto nel retwittare i suoi messaggi. La pecca semmai sta nella mancanza di fantasia: i contenuti dei messaggi della Meloni sono infatti copiati e incollati da un social all’altro.  

Daniela Santanchè: La pitonessa d’acciaio sui social fa strage di consenso. Incredibile ma vero su Facebook i suoi post sono un continuo di commenti al miele e complimenti senza fine. Il personaggio sicuramente divide e questo sui social network aiuta moltissimo: essere identificati in maniera definita aumenta la propria popolarità. Al fiuto politico la Santanché abbina la malizia femminile: la pitonessa ha aperto un profilo Instagram dove praticamente su ogni foto si può leggere una dichiarazione d’amore. 

 

 

@guidopetrangeli è fondatore e autore del http://www.ilsocialpolitico.it/

Commenti
    Tags:
    politici-prezzemolini-tv-salescende
    in evidenza
    Incendi in California, distrutti oltre 200 acri di foreste

    Politica

    Incendi in California, distrutti oltre 200 acri di foreste

    i più visti
    in vetrina
    Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità

    Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità


    casa, immobiliare
    motori
    La rivoluzione elettrica di Mercedes Benz

    La rivoluzione elettrica di Mercedes Benz


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.