I blog riportano opinioni degli autori e non necessariamente notizie, in ossequio al pluralismo che caratterizza la nostra Testata.
A- A+
Tv convergente
Leicester - Chelsea, la tv scopre il calcio inglese

Nessuna esterofilia. Il campionato italiano di calcio quest'anno è tornato quasi ai fasti di un tempo, quando 4-5 squadre si contendevano lo scudetto fino a maggio-giugno. Al momento l'Inter è favorita con i suoi 4 punti di vantaggio su Napoli e Fiorentina, ma la Juventus ha inanellato 6 vittorie di fila e la Roma è reduce da un ottimo pareggio contro i partenopei. Si può parlare della regia appaltata a Infront che non lascia margine di scelta a Sky e Mediaset, ma la serie A rimane spettacolare. Almeno per gli appassionati di calcio.

 

Oltremanica invece sta succedendo qualcosa di molto strano. Il Chelsea, squadra londinese del milionario Roman Abramovich e vincitrice dell'ultima Premier League, si trova a un punto dalla zona retrocessione. Eppure l'allenatore è un certo Josè Mourinho, che in carriera ha vinto di tutto ma è anche noto per i suoi sfottò – o certe volte anche insulti - agli allenatori avversari.

 

Uno di questi è stato Claudio Ranieri, bersagliato quando questi allenava la Juventus. “A quasi 70 anni ha vinto poco: una Supercoppa e un'altra piccola coppa. Troppo vecchio per cambiare mentalità”, disse di lui lo Special One alla vigilia di una partita di Coppa Italia tra Inter e Juventus. Ranieri aveva all'epoca dei fatti solo 56 anni.

 

Ieri alle 20.55 invece su Fox Sports – canale 205 di Sky – abbiamo assistito a qualcosa di epico, al riscatto di un attempato Davide (Ranieri, ora 64enne) contro Golia: il Leicester, neopromossa in testa alla classifica (attenzione, si legge "Leister"!) ha rifilato una lezione di grande calcio al Chelsea dei petrodollari di Mourinho, vincendo 2-1 in casa.

 

Cosa c'entra questo con la tv, se si eccettua la messa in onda sulla rete pay? Innanzitutto, Fox Sports da quest'anno è stato aperto anche agli abbonati al pacchetto Sport (prima era solo per quello Calcio), dopo la Champions League finita a Mediaset Premium. Secondo: il match offriva diversi momenti di racconto popolare, come la vicenda dell'algerino Mahrez, cresciuto nelle banlieue e poi magicamente trasportato nel mondo del calcio che conta. Terzo: la regia dell'intera partita posta di fronte alle panchine, mentre nel nostro campionato si trova sullo stesso lato. E poi volendo un gioco consistente soprattutto di lanci e alcuni “riti” interessanti come il pallone nell'asciugamano.

Buona la telecronaca di Paolo Ciarravano, coadiuvato dal bravissimo Francesco Guidolin. Peccato per quel tono di voce che lo fa sembrare sul punto di piangere …

 

 

 

 

Commenti
    Tags:
    fox sportsmourinho
    in evidenza
    Maria Moran mozzafiato, la Diletta Leotta del calcio spagnolo

    Lato A e B da urlo. LE FOTO

    Maria Moran mozzafiato, la Diletta Leotta del calcio spagnolo

    
    in vetrina
    Automotive, da ALD arrivano nuove soluzioni di mobilità sostenibile

    Automotive, da ALD arrivano nuove soluzioni di mobilità sostenibile


    motori
    Opel Zafira-e Life, il salotto amato anche dagli amici animali

    Opel Zafira-e Life, il salotto amato anche dagli amici animali

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.