Advertisement

Cronache

Greta Thunberg: Davos ha ignorato lotta ai cambiamenti climatici

 

Davos, 24 gen. (askanews) - Le richieste per la lotta ai cambiamenti climatici sono state "completamente ignorate" dall'èlite politica ed economica riunita al Forum di Davos: lo ha dichiarato la giovane attivista ambientalista Greta Thunberg."Al nostro arrivo avevamo avanzato alcune rivendicazioni: evidentemente sono state del tutto ignorate, ma ce lo aspettavamo", ha spiegato in conferenza stampa Thunberg che aveva chiesto in particolare l'arresto immediato dei finanziamenti destinati alle energie fossili.Quanto alle dichiarazioni polemiche nei suoi confronti del Segretario al Tesoro statunitense Steven Mnuchin, Thunberg ha assicurato che non hanno avuto "alcun effetto": "Subiamo delle critiche simili costantemente, se vi prestassimo attenzione non potremmo fare quello che facciano. Siamo esposti alla luce dei riflettori".Mnuchin aveva consigliato alla giovane attivista di studiare economia ed andare all'università; Thunberg aveva replicato su Twitter che "non c'era affatto bisogno di una laurea" per rendersi conto che gli sforzi di riduzione delle emissioni di CO2 sono insufficienti."Come ha già detto, finchè la scienza viene ignorata e i fatti non sono trattati come se non fossimo in una situazione di crisi i leader mondiali e i dirigenti d'azienda possono continuare a ignorare la situazione", ha commentato Thunberg