Advertisement

Economia

Coppola, Intesa Sanpaolo:"Frammenti di Bisanzio, la personale di Mariani"

 
 

 

 

Michele Coppola, Direttore Arte, Cultura e Beni Storici di Intesa Sanpaolo: “La voce dell’artista può portare una testimonianza ancor più diretta e meno mediata e senza dubbio irrinunciabile. È importante però evidenziare come in un’iniziativa come questa le Gallerie D’Italia riescono ad assolvere ai compiti per noi più importanti e preziosi: la valorizzazione delle collezioni, il dialogo con alcune delle icone che appartengono alla corpory collection di Intesa Sanpaolo e un’attività che insiste all’interno del cantiere del ‘900 valorizzando la collezione del secondo dopoguerra della Banca che rappresenta la continuazione di un’attività che era fatta dalle banche importanti per l’arte e per la cultura che sono entrate a far parte del gruppo. Assolve al compito di valorizzare i momenti d’incontro, di confronto e di amplificazione delle sensibilità di chi oggi è artista e ci consente di guardare alle cose in un’ottica diversa”.

Torna all'articolo