A- A+
Home
Coronavirus, il Kazakistan ha un suo vaccino: il QazCovid
La Presse
Advertisement

Si chiama QazCovid ed è il vaccino contro il Covid prodotto dal Kazakistan, grazie al lavoro del suo centro di ricerca, il Research Institute for Biological Safety Problems. In questo modo il Kazakistan è uno dei pochi paesi al mondo ad avere un vaccino autoctono.

Le sperimentazioni hanno consentito di stabilire che l'efficacia si aggira intorno al 96 percento e le prime 50mila dosi sono già pronte per essere utilizzate. Anzi, la prima è già stata inoculata al Ministro della Salute kazako, Alexei Tsoi, che dopo l'iniezione ha fatto sapere di sentirsi molto bene.

C'è dell'altro. Il Kazakistan, che fino a pochi giorni fa ha prodotto il vaccino russo Sputnik, ha già fatto sapere di essere in trattativa con aziende turche per la produzione delle prossime forniture.

Come altri vaccini anche quello kazako dovrà essere somministrato in doppia dose con 21 giorni di attesa fra la prima e la seconda puntura. Anch'esso deve essere conservato in frigo, ma ne basta uno 'normale' e non specifico, alla temperatura compresa fra gli 8 e i 10 gradi centigradi. Il vaccino può essere immagazzinato e conservato per poco meno di un anno. In fase di sperimentazione il QazCovid non ha dato alcun segno di effetti collaterali.

Soddisfazione è stata espressa dalle autorità kazake che hanno fatto sapere di essere orgogliose del lavoro dei propri ricercatori. Lavoro che su questo vaccino è andato avanti per un anno circa, essendo iniziato nel marzo 2020.

La notizia non è di poco conto. Con questo vaccino il paese può ritagliarsi un ruolo di estrema importanza nel panorama internazionale soprattutto se riuscisse a rientrare nei programmi delle Nazioni Unite e dell'Oms. Non solo, grazie ai siti di produzione di alto livello presenti nel Paese, il QazCovid potrebbe ben presto diventare uno dei protagonisti della campagna vaccinale mondiale. Non meno importante, poi, la possibilità allo studio di inviare il vaccino gratuitamente nei paesi più bisognosi. In questo caso si accantonerebbe l'aspetto meramente economico a favore di quello umanitario, che garantirebbe, però un elevato prestigio internazionale. In ogni caso ci vuole ancora un po' di attesa anche se i tempi sono maturi.
In Kazakistan i casi totali di Coronavirus sono stati poco più di 362mila e i decessi 3.320, i guariti più di 315mila.

Commenti
    Tags:
    covidcoronaviruskazakistanvaccino
    Loading...
    Loading...
    in evidenza
    L'ex di Cristiano Ronaldo va in gol Perizoma e... si toglie il reggiseno

    Wanda, Diletta e... le foto delle Vip

    L'ex di Cristiano Ronaldo va in gol
    Perizoma e... si toglie il reggiseno

    i più visti
    in vetrina
    Miss Universo, vince la 69° edizione la messicana Andrea Meza

    Miss Universo, vince la 69° edizione la messicana Andrea Meza


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Opel svela il nuovo Vivaro-e HYDROGEN

    Opel svela il nuovo Vivaro-e HYDROGEN


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it

    Coffee Break

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.