A- A+
Coronavirus
Covid, la Cina ora ammette: "Fuga da laboratorio? Non lo possiamo escludere"

Covid, George Gao e quella mezza ammissione sulla fuga del virus

Ci sono voluti più di tre anni per una dichiarazione del genere, ma per la prima volta uno scienziato di fama mondiale cinese parla apertamente di "errore di laboratorio" sul Covid. George Gao - si legge su Libero - contraddice il pensiero unico e ammette le responsabilità del Dragone sulla diffusione del virus, parlando di possibilità reale di una fuga da un laboratorio di Wuhan: "L'ipotesi non può essere scartata - spiega Gao alla Bbc - una qualche forma di investigazione ufficiale era stata condotta presso l'istituto di Wuhan, in una fase successiva al picco di pandemia. Il governo - svela - si era mosso in quella direzione", precisando però che l'investigazione non aveva coinvolto il centro da lui diretto.

Leggi anche: Covid, nuovo vaccino in autunno: chi saranno i primi a farlo

Leggi anche: Covid a Bergamo, la Procura chiede di archiviare Conte e Speranza

"Penso - prosegue Gao alla Bbc - che la conclusione di quelle indagini abbia però portato ad escludere l'ipotesi e che tutti i protocolli di sicurezza fossero stati seguiti scrupolosamente". Gao quindi - riporta Libero - da una parte per la prima volta parla di possibilità concreta, ma dall'altra dice che l'indagine su Wuhan non ha dato esiti. Due versioni contrastanti che non aiutano a capire la verità sul virus ma per la prima volta uno dei migliori scienziati cinesi con quel "nessuna ipotesi può essere scartata in assenza di evidenza", riapre il caso. Forse è l'inizio di un'ammissione cinese, il primo passo è stato fatto.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
cinacovid





in evidenza
Affari gastronomici/ Il direttore Perrino dialoga con gli chef Antonella Ricci e Vinod Sookar. La presentazione del libro di ricette "Dalla Puglia con amore"

Guarda il video

Affari gastronomici/ Il direttore Perrino dialoga con gli chef Antonella Ricci e Vinod Sookar. La presentazione del libro di ricette "Dalla Puglia con amore"


in vetrina
Una nuova speranza per i malati di Sla: la svolta è un farmaco per la leucemia

Una nuova speranza per i malati di Sla: la svolta è un farmaco per la leucemia


motori
Nuova Audi RS Q8: record al Nurburgring

Nuova Audi RS Q8: record al Nurburgring

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.