A- A+
Coronavirus
Inail, graziati i medici no vax. Covid al lavoro? E' infortunio,sì al rimborso
Advertisement

Inail, graziati i medici no vax. Covid al lavoro? E' infortunio,sì al rimborso

L'emergenza Coronavirus in Italia continua. La situazione si aggrava ogni giorno di più, con il rapido diffondersi soprattutto delle varianti. La speranza è di riuscire a vaccinare più gente possibile in breve tempo. Ma c'è anche chi la puntura, anche se fosse a disposizione, non intende farla. Per questa categoria di soggetti, in ambito lavorativo si era parlato anche di possibile licenziamento. Ma dall'Inail arriva un chiarimento importante. Anche per gli operatori sanitari anti vaccino, infatti, in caso di positività al Covid avvenuta in ospedale o studio, l'ente riconoscerà l'indennizzo come infortunio sul lavoro.

È quanto emerge - si legge sul Corriere della Sera - dalla lettera inviata dall’Inail alla direzione regionale della Liguria sul caso degli infermieri che avevano rifiutato di sottoporsi al vaccino e poi si erano contagiati. Una posizione che ribalta l’orientamento di qualche giorno fa. Come si ricorderà. "Sotto il profilo assicurativo — spiega la nota Inail — il comportamento colposo del lavoratore non comporta di per sé l’esclusione dell’operatività della tutela".

Commenti
    Tags:
    inailno vaxvaccinivaccinomedici no vaxmedici anti vaccinoinail medici no vaxoperatori sanitarilicenziamento medici no vax
    Loading...
    Loading...
    in evidenza
    Mia Ceran ci guida alla scoperta del fenomeno Podcast

    Il suo "The Essential" in esclusiva su Spotify

    Mia Ceran ci guida alla scoperta del fenomeno Podcast

    i più visti
    in vetrina
    Naomi Campbell mamma a sorpresa a 51 anni: "Non c'è amore più grande"

    Naomi Campbell mamma a sorpresa a 51 anni: "Non c'è amore più grande"


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Presentata l'Alfa Romeo Giulia per l'Arma dei Carabinieri

    Presentata l'Alfa Romeo Giulia per l'Arma dei Carabinieri


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.