A- A+
Coronavirus
Inghilterra: addio a Green Pass, mascherine e tutte le restrizioni antiCovid

Dal 26 gennaio il Regno Unito dirà a tutte le restrizioni anti Covid, Boris Johnson: "Niente più mascherine e Green pass"

Da mercoledì 26 gennaio nel Regno Unito non saranno più in vigore tutte le misure di prevenzione introdotte per contrastare la variante Omicron. 

Boris Johnson (che continua ad essere al centro di molte polemiche per le sue feste durante il lockdown) ha annunciato la decisione alla Camera dei Comuni: stop a ogni restrizione, da mascherine, a Green pass, passando per la raccomandazione dello smart-working.

Con il 65% della popolazione che ha raggiunto la terza dose vaccinale, i contagi sono scesi del 40% e "BoJo", che dall'inizio della pandemia ci ha abituati a diversi colpi di scena, ha deciso per una svolta.

 

Leggi anche:

Johnson annuncia: "Stop Green Pass, smartworking e mascherine in classe"

Feste a Downing Street, il leader laburista Starmer: "Johnson difende l'indifendibile"

Boris Johnson, party di 100 travestiti da BoJo davanti a Downing Street. VIDEO

Commenti
    Tags:
    boris johnsongreen passmascherine
    in evidenza
    Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

    Esportazioni

    Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

    i più visti
    in vetrina
    Scatti d'Affari Intesa Sanpaolo, apre il nuovo Museo delle Gallerie d’Italia a Napoli

    Scatti d'Affari
    Intesa Sanpaolo, apre il nuovo Museo delle Gallerie d’Italia a Napoli


    casa, immobiliare
    motori
    Citroën Ami 100% ëlectric: la rivoluzione della mobilità urbana è in vetrina

    Citroën Ami 100% ëlectric: la rivoluzione della mobilità urbana è in vetrina


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.