A- A+
Coronavirus
Palù e Clementi massacrano Crisanti: "Il suo studio sul Covid è imbarazzante"

Covid, la guerra tra virologi continua. Crisanti finisce nel mirino

Il Coronavirus sembra essere in fase calante, la pandemia secondo gli esperti è ormai superata. Ma tra i virologi la "guerra" resta aperta. Nel mirino questa volta di due colleghi finisce il senatore del Pd Andrea Crisanti. Dalle carte dell'inchiesta sul caso dei test rapidi affidati alla Regione Veneto che ha portato al duro scontro tra il presidente Zaia e appunto Crisanti - si legge sul Corriere della Sera - emerge il giudizio del presidente dell'Aifa Giorgio Palù sul suo collega virologo. Ed è un giudizio più che severo, perché liquida senza appello lo studio dell’ex professore di Padova: "Non può in alcun modo essere assunto né come dato scientifico né come opinione di esperto. Trattasi in realtà — scrive Palù nel suo parere sul lavoro di Crisanti — di informazione inattendibile e non scientifica".

Contro lo studio del professor Crisanti - prosegue il Corriere - era già intervenuto Massimo Clementi, professore emerito di Microbiologia e Virologia dell’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano. E anche la sua era stata una bocciatura senza appello, visto che aveva parlato di "lavoro imbarazzante", di "prima parte che definirei ingenua" di "mancanza di elementi di supporto". Come ha raccontato al Gazzettino, era stato lo stesso Clementi a condividere le sue perplessità con il governatore Zaia, fornendo carburante allo scontro di cui sopra. Lo stesso Clementi aveva detto qualche tempo fa: "Il virologo del domani non sarà nei talk show ma al lavoro sull’interfaccia uomo-ambiente-animale, dove si sviluppano le malattie".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
coronavirus





in evidenza
Il "Gioco dell'oca" diventa leghista C'è la casella Stop utero in affitto

Europee/ L'idea di Lancini

Il "Gioco dell'oca" diventa leghista
C'è la casella Stop utero in affitto


in vetrina
Meteo, in arrivo un intenso peggioramento. Pioggia e freddo: ecco dove

Meteo, in arrivo un intenso peggioramento. Pioggia e freddo: ecco dove


motori
Vespa World Days 2024: oltre 30mila vespisti convergono a Pontedera

Vespa World Days 2024: oltre 30mila vespisti convergono a Pontedera

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.