A- A+
Coronavirus
Conte: l' obiettivo è prevenire lockdown e salvare la comunità con il Mes

Ecco le parole del premier Conte che risponde alle domande dei giornalisti su un possibile lockdown a Capri: "Non  faccio previsioni per Natale. In questo momento prendiamo le misure più idonee per prevenire il lockdow- continua il Presidente del Consiglio-La situazione non può non preoccuparci. Dobbiamo rispettare le regole ma i comportamenti devono essere conseguenti punto da questo punto di vista o vinciamo tutti o perdiamo tutti non dipende solo dal governo punto mettiamo di fare polemiche bisogna essere concreti bisogna tutelare gli anziani. Bisogna rispettare le regole se cresce il numero delle persone in ospedale ci saranno problemi. Se lasciamo correre il contagio, non ci saranno numeri di terapia intensiva che potranno essere sufficienti". Conte ricorda che "è stata la comunità nazionale che ci ha consentito di superare la fase più dura, una prova difficilissima" e si appella a quel senso di responsabilità. "Ne stiamo uscendo vincitori. Adesso dobbiamo fare le stesse cose. Dobbiamo raddrizzare questa curva e per farlo dobbiamo rispettare le regole"

Conte parla anche del Mes

"Non ne faccio una questione ideologica: se c'e' bisogno di salvare la comunita', di fare qualcosa per il bene dei cittadini lo faremo" queste le parole del premier nel corso di un punto stampa a Capri a proposito del Mes. "Adesso stiamo lavorando sul Documento programmatico dibilancio e la Legge di bilancio, sul Recovery Plan e sui fondi dicoesione. C'e' un progetto integrato con le varie risorse. Se dovesseromancare risorse, non ne faremo una questione ideologica". Aggiungendo che "sono giorni impegnativi. Questa mattina ero alla Camera, questa sera sto per rientrare di corsa a Roma. Continueremo a lavorare per il documento di programmazione di bilancio, dobbiamo chiuderlo questo fine settimana". 

Necessario collaborare con le Regioni. I presidenti regionali hanno la possibilità di intervenire

Per il presidente del Consiglio esiste uno "schema che è molto chiaro e cioè continueremo a parlare costantemente con le Regioni". Il premier è convinto che la formula vincente per evitare lockdown "è collaborare, collaborare,collaborare". Conte ricorda inoltre che per i presidenti di Regioni "abbiamo predisposto la possibilità di introdurre misure restrittive non appenase ne presentasse la necessità."

"Sta andando tutto bene, grande prova della maggioranza"

"Al Senato hanno appena votato e c'e' stato un ampio riscontro della tenuta della maggioranza. Abbiamo superato il quorum minimo richiesto, aspettiamo la Camera. Al Senato c'era una situazione un po' piu' delicata perche' abbiamo numeri un po' piu' ristretti di maggioranza e perche' c'era qualche parlamentare non arruolato in ragione della pandemia in corso e delle precauzioni che vanno adottate".

Rafforzato il sistema sanitario nazionale

Alla domanda sui posti letto e sul personale sanitario a sufficienza, Conte risponde: "All'inizio non eravamo pronti. Abbiamo rafforzato, numeri alla mano, il Sistema sanitario nazionale e abbiamo ancora a disposizione attrezzature che possiamo distribuire al bisogno, e lo stiamo facendo per la Campania, ma anche personale medico aggiuntivo che c'è stato richiesto. Ma rispettiamo le regole e non lasciamo correre il contagio".

 

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    giuseppe contepresidente del consigliolockdownconferenza stampa
    in evidenza
    Premio Mario Unnia, la cerimonia a Palazzo Mezzanotte

    Scatti d'Affari

    Premio Mario Unnia, la cerimonia a Palazzo Mezzanotte

    i più visti
    in vetrina
    Madonna, foto 'audaci' a 63 anni: boom sui social per lady Veronica Ciccone

    Madonna, foto 'audaci' a 63 anni: boom sui social per lady Veronica Ciccone


    casa, immobiliare
    motori
    Alpine svela il nuovo crossover GT 100% elettrico

    Alpine svela il nuovo crossover GT 100% elettrico


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.