A- A+
Coronavirus
Covid-19, statine per il colesterolo riducono il rischio di morte della metà
(fonte Lapresse)

Statine colesterolo Covid: il medicinale utilizzato per abbassare i livelli di grassi nel sangue può ridurre di oltre il 40% il rischio di morte da Coronavirus

Al momento in Italia il numero di decessi da Covid-19 è estremamente ridotto ma l'ampia diffusione della variante Delta, che a breve dovrebbe diventare dominante rispetto a quella Alfa, preoccupa gli esperti. Anche per questo motivo si studiano nuove terapie per prevenire il Coronavirus e renderlo inoffessivo in caso di contagio. Uno studio della University of California San Diego School of Medicine pubblicato su PLOS ONE ha messo in luce che un medicinale molto diffuso e di uso comune potrebbe ridurre del 40% il rischio di morte per Covid-19. Questo conferma che effettivamente il Covid-19 non è propriamente una malattia respiratoria.

La ricerca americana ha analizzato l'effetto sul Coronavirus delle statine, utilizzare da lungo tempo per ridurre il colesterolo. Questo medicinale blocca gli enzimi epatici responsabili della produzione dei grassi che possono accumularsi nelle vene e ostruirle ed è prescritto al 93% dei pazienti con colesterolo alto.

Statine colesterolo Covid: assumendole il rischio di morte scende del 41%

Già un primo studio condotto dall'ente di ricerca aveva ipotizzato l'associazione tra statine e riduzione della gravità di infezione da Covid-19. Nel secondo studio, utilizzando i dati del registro delle malattie cardiovascolari dell'American Heart Association, il team di ricerca dell'UC San Diego ha applicato i risultati originali a una coorte molto più ampia: più di 10.000 pazienti Covid-19 ospedalizzati negli Stati Uniti.

Nello specifico, i ricercatori hanno analizzato le cartelle cliniche anonime di 10.541 pazienti ricoverati per Covid-19 in un periodo di nove mesi, da gennaio a settembre 2020, in 104 diversi ospedali. "Siamo partiti dall'idea che le statine potessero inibire l'infezione da SARS-CoV-2 attraverso i loro noti effetti antinfiammatori e capacità leganti" ha affermato Lori Daniels autore dello studio e direttore dell'Unità di terapia intensiva cardiovascolare presso l'UC San Diego Health. 

"Da questi dati, abbiamo eseguito analisi più approfondite e così abbiamo confermato i nostri risultati precedenti secondo cui le statine sono associate a un ridotto rischio di morte per Covid-19 tra i pazienti ricoverati in ospedale per Covid-19". Il recettore ACE2, il bersaglio regolatorio delle statine, aiuta a controllare la pressione sanguigna. Nel 2020, è stato scoperto che il virus SARS-CoV-2 utilizza principalmente lo stesso recettore per entrare nelle cellule polmonari.

Dallo studio emerge che la maggior parte dei benefici avviene in pazienti che assumono farmaci per malattie cardiovascolari o ipertensione. Secondo il team di ricerca, non solo l'uso di statine ma anche di farmaci contro l'ipertensione è stato infatti associato a un rischio di morte inferiore del 32% tra i pazienti ricoverati di Covid-19. La ricerca è stata condotta con un approccio statistico mettendo a confronto i dati di pazienti che assumevano tali farmaci con quelli che non li assumevano. 

Secondo i ricercatori, le statine e i farmaci anti-ipertensione stabilizzano le malattie per le quali sono prescritti, aumentando le probabilità di guarigione dei pazienti da Covid-19. "Come con qualsiasi studio osservazionale, non possiamo affermare con certezza che le associazioni che descriviamo tra l'uso di statine e la ridotta gravità dell'infezione da Covid-19 siano sicuramente dovute alle statine stesse; tuttavia, ora possiamo dire con prove molto forti che possono giocare un ruolo nel ridurre sostanzialmente il rischio di morte di un paziente per Covid-19", affermano i ricercatori. "Speriamo che i risultati della nostra ricerca siano un incentivo per i pazienti a continuare con i loro farmaci". 

Commenti
    Tags:
    covid-19coronavirusstatine colesterolostatine colesterolo covidstatine covid 19colesterolo alto
    in evidenza
    Casaleggio-Sabatini, che coppia Mano nella mano in dolce attesa

    Paparazzati in un hotel di lusso

    Casaleggio-Sabatini, che coppia
    Mano nella mano in dolce attesa

    i più visti
    in vetrina
    Meteo, il maltempo spacca l’Italia tra temporali e super caldo

    Meteo, il maltempo spacca l’Italia tra temporali e super caldo


    casa, immobiliare
    motori
    Prende il via da Cagliari il raoadshow ELECTRIQA firmato Mercedes

    Prende il via da Cagliari il raoadshow ELECTRIQA firmato Mercedes


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.