A- A+
Coronavirus
Virus, No Green Pass si fanno il partito. Cacciari, Freccero e Puzzer insieme

Il partito dei No Green Pass. Cacciari, Freccero e Puzzer in prima linea

Torino scelta come città simbolo per un movimento No Green Pass, forse un futuro partito. L'occasione è stato un convegno organizzato da un professore di diritto, Ugo Mattei dal titolo: "Le politiche pandemiche" I protagonisti, tutti nomi noti. Ci sono - si legge sulla Stampa - gli intellettuali Massimo Cacciari e Giorgio Agamben (quest’ultimo in collegamento), l’autore tv Carlo Freccero, il portuale triestino Stefano Puzzer e diversi parlamentari de l’Alternativa e del gruppo misto, e altri ancora. Il filo conduttore lo sintetizza una frase di Cacciari: «Lo stato di emergenza non finirà: c’è l’intenzione di trasformare il Green Pass in uno strumento di controllo e sorveglianza permanente sempre più pervasivo».

Su pandemia e vaccino - prosegue la Stampa - conferenzieri e pubblico (tutti rigorosamente senza mascherina) hanno posizioni diverse. La conferenza è un fiume che dura dalle 10 del mattino al tardo pomeriggio, in cui intellettuali, medici e politici parlano della certificazione verde. E l’ospite più atteso è appunto Cacciari: «La pandemia non finirà – dice -. Il virus muterà e ci sarà bisogno di altre vaccinazioni, con ognuno che dovrà avere una carta per vivere liberamente. Il governo si sta riorganizzando in chiave tecnocratica per neutralizzare preventivamente dei conflitti che tra poco saranno enormi, visto che saremo in una stagione delicatissima, tra il debito e i fondi da spendere".

LEGGI ANCHE

Cacciari presidente della Repubblica non è una barzelletta

Iscriviti alla newsletter
Tags:
cacciariconvegno torino no green passcoronavirusfreccerono green passpartito no green passpuzzer





in evidenza
Tensioni Pascale-Turci dopo il divorzio. Rissa per la mega-villa lasciata da Berlusconi

non poteva finire peggio

Tensioni Pascale-Turci dopo il divorzio. Rissa per la mega-villa lasciata da Berlusconi


in vetrina
Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico

Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico


motori
La Nuova MINI Cooper S 5 porte: spazio e divertimento alla guida

La Nuova MINI Cooper S 5 porte: spazio e divertimento alla guida

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.