A- A+
Costume
Antonella Fiordelisi, i legali contro Totti: "Autorizzi a pubblicare la chat"

Antonella Fiordelisi, il team di legali contro Francesco Totti: "Se è certo di non conoscerla, autorizzi a pubblicare la chat"

Il team legale che tutela gli interessi di Antonella Fiordelisi, attualmente coinquilina del GF Vip, non è stato a girarsi i pollici e ha dato seguito alle parole di Alex Nuccetelli, il pr amico del cuore di Francesco Totti.  La schermitrice, qualche giorno fa aveva raccontato di essere stata contattata dall'ex n. 10 della Roma quando la storia con Ilary Blasi era terminata.

Poco dopo dall'affermazione di Antonella Fiordelisi è intervenuto Nuccetelli dicendo che era tutto falso: "Totti ora non merita questi gossip e non direbbe mai bugie: ieri mi ha detto che manco la conosce".
In un lungo post pubblicato sulla pagina Instagram della schermitrice, il suo team legale ha chiesto l'autorizzazione a pubblicare la chat.

 

La lettera pubblicata su Instagram del team legale di Antonella Fiordelisi

Quindi mentre Antonella Fiordelisi è nella casa del GF Vip, il team legale ha scritto: "Egregio Sig Nuccetelli, è troppo facile offendere e dare della bugiarda ad una ragazza che in questo momento non può replicare e che durante un reality ha fatto una sua personale confidenza".

"Premesso che la confidenza riguarda una semplice "richiesta di messaggi" su Instagram da parte del sig. Francesco Totti, se lei è così sicuro, come ha affermato, che la dott.ssa Antonella Fiordelisi abbia detto una bugia e che non abbia le prove di quanto sostenuto, allora si chiede a lei, nella sua qualità di portavoce del sig. Totti, come lei stesso si è definito, di chiedere al sig. Totti di autorizzare la pubblicazione dello screenshot della sua richiesta di messaggi. Se il sig. Totti è sicuro di non aver mai inviato alcunché alla dott.ssa Fiordelisi, certamente non avrà alcun timore a dare, anche via social, la sua autorizzazione alla pubblicazione", continuano i legali.


"Se l'autorizzazione non dovesse arrivare, allora si chiedono delle scuse ufficiali da parte del Sig. Totti, anche attraverso lei, sig Nuccetelli, per le frasi diffamatorie e peraltro aggravate a mezzo stampa nei riguardo della dott.ssa Fiordelisi, frasi mai smentite dal Sig. Totti che, dunque, col suo silenzio, ha confermato e avallato tali frasi indubbiamente lesive dell'onore e della reputazione. Se neanche le scuse dovessero arrivare, si procederà per le vie legali sia nei suoi confronti che nei confronti del Sig. Framcesco Totti", conclude il team dei legali che si occupano di tutelare Antonella Fiordelisi.


I messaggi di Francesco Totti ad Antonella Fiordelisi risalirebbero a due mesi fa

Antonella Fiordelisi dopo aver detto a Edoardo Donnamaria, di essere stata contattata da Francesco Totti, Alfonso Signorini ha ripreso le sue parole. Anonella Fiordelisi ha raccontato in diretta come sono andati i fatti: "Mi scrisse solo "Ciao", mi rimase la scritta quella "Vuoi accettare o no la richiesta?". Non ho mai risposto perché non ho fatto in tempo. Credo sia successo due mesi fa, non ricordo bene. Potete chiedere a mio padre di andare sulla chat e mostrarvi lo screen, con Ilary era già finita".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
alex nuccetelliantonella fiordelisichatfrancesco tottigf vip 7legali





in evidenza
Affari in Rete

MediaTech

Affari in Rete


in vetrina
Svolta meteo: ecco quando termina il freddo e torna il caldo

Svolta meteo: ecco quando termina il freddo e torna il caldo

motori
Mercedes-Benz, Nuovo G 580 EQ la svolta elettrica nel fuoristrada

Mercedes-Benz, Nuovo G 580 EQ la svolta elettrica nel fuoristrada

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.