A- A+
Costume
Buongiorno Ceramica! Arte e artigianato in tutta Italia

E' la rassegna d'inizio estate che salvaguardia la bellezza, il fatto a mano e stimola la creatività. E' Buongiorno Ceramica!, la rassegna nazionale dell’arte e dell’artigianato promossa dall’Associazione italiana Città della Ceramica; una manifestazione che è cresciuta così tanto da oltrepassare i confini nazionali. Da questa edizione da domani al 5 giugno infatti anche Spagna, Romania, Slovenia, Austria, Germania, Repubblica Ceca, Portogallo e Malta metteranno in campo il loro Guten Morgen Keramik! e Bongu Ceramika!. Impossibile dunque non pensare di partire per una delle location più vivaci della ceramica. Sta contagiando anche chi non era mai entrato in un atelier e cresce la comunità degli handicraft lovers. Piace l'atmosfera colorata e altamente creativa, vibrante, fatta d’incontri, musica, poesia,  food e dove le aperture straordinarie di forni e fornaci, atelier e botteghe ceramiche fanno da sfondo alle eccellenze artigiane e artistiche del fatto a mano ma anche a concerti, letture, performance. Tutti sono coinvolti nel vivo delle attività con laboratori, dimostrazioni e lezioni di tornio e decorazione, incontri con i maestri, tour dedicati, happening, prime colazioni e aperitivi con l’artista. Non mancano neanche i laboratori tattili e sensoriali al buio. Oltre trecento eventi in contemporanea dal mattino fino a notte per una tre giorni in cui le Muse non saranno solo rappresentate sulle ceramiche ma si incontreranno mischiando saperi e linguaggi. In Italia, le trentasei le città che ospiteranno l’evento sono quelle di antica tradizione ceramica: Albisola Superiore, Albissola Marina, Ariano Irpino, Ascoli Piceno, Assemini, Bassano del Grappa, Burgio, Caltagirone, Castellamonte, Castelli, Cava dei Tirreni, Cerreto Sannita, Civita Castellana, Deruta, Este, Faenza, Grottaglie, Gualdo Tadino, Gubbio, Impruneta, Laterza, Laveno Mombello, Lodi, Mondovì, Montelupo Fiorentino, Napoli-Capodimonte, Nove, Oristano, Orvieto, San Lorenzello, Santo Stefano di Camastra, Sciacca, Sesto Fiorentino, Squillace, Urbania, Vietri sul Mare. Soddisfatto della nuova dimensione internazionale dell’evento, Stefano Collina, presidente dell’Associazione italiana Città della Ceramica e del Gruppo Europeo Città della Ceramica. “Il progetto ha avuto un tale forte riscontro in tutta Italia, che è riuscito ad entusiasmare anche le altre nazioni europee che hanno deciso di ospitare anche loro quest'evento colorato e gioioso dell’arte di fare ceramica”. Nel fare luce su un mestiere d’arte di così lunga tradizione Buongiorno Ceramica! segna anche un'inversione di tendenza per quello che riguarda l'apertura di luoghi finora non sempre facilmente accessibili come gli atelier, le fornaci, i laboratori che diventano oltre che visitabili, luoghi di partecipazione attiva e di incontro delle arti ricchi di fascino.

Eduardo Cagnazzi

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
buongiorno ceramica!
in evidenza
"Un film che rimarrà nella storia" Ennio , intervista al produttore

Esclusiva/ Parla Gianni Russo

"Un film che rimarrà nella storia"
Ennio, intervista al produttore

i più visti
in vetrina
Cristina d'Avena in salsa piccante: "Sesso o cibo? Difficile scegliere"

Cristina d'Avena in salsa piccante: "Sesso o cibo? Difficile scegliere"


casa, immobiliare
motori
Mercedes e Luminar insieme per accelerare sulla guida autonoma

Mercedes e Luminar insieme per accelerare sulla guida autonoma


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.