A- A+
Costume
Carditello, il Real sito borbonico rinasce con l'equinozio di primavera

Dopo aver celebrato il Carnevale con viaggi in mongolfiera, carri allegorici e parata reale guidata dalla maschera di Ferdinando IV di Borbone, il Real Sito di Carditello si rinnova nel segno dell’equinozio di primavera, delle rievocazioni storiche e dei percorsi dedicati al benessere psicofisico. Una sfida ambiziosa per la Fondazione che proporrà fino al mese di giugno eventi in programma ogni weekend, adottando contro il rischio coronavirus tutte le misure per tutelare la salute dei cittadini.

Uno sforzo importante che, integrando le consuete visite didattiche, stimola la fidelizzazione e la formazione culturale dei visitatori. “Il nostro obiettivo -spiega Roberto Formato, direttore della Fondazione Real Sito di Carditello- è quello di organizzare appuntamenti ricorrenti, destinati a ripetersi annualmente per essere inseriti nel calendario di agenti di viaggio e tour operator. Il successo dell’evento Carnevale a Carditello, con la presenza di 2.500 persone e 200 figuranti in maschera che hanno animato il corteo storico fino a Capua, fa ben sperare e conferma le nostre scelte con una importante novità. Il 2020 sarà l’anno del benessere psicofisico e del binomio cultura e salute. Il brand Carditello fa bene al cuore ed anche al corpo, uno stile di vita che vogliamo tutelare, valorizzare e, se possibile, promuovere come modello virtuoso nel panorama culturale nazionale”.

Il Real Sito, dunque, rinasce continuamente e presenta la rassegna Carditello Spring, rivolta in particolare a famiglie e bambini. Il 21 marzo festeggia l’Equinozio di Primavera con numerosi appuntamenti in cartellone e qualche sorpresa: inaugurazione dei percorsi sportivi nel bosco di eucalipti, in collaborazione con le associazioni sportive e le scolaresche del territorio; restauro degli orologi solari con i motti di Ferdinando IV di Borbone; gara di attacchi a cavallo, valida per la Coppa Italia e a cura della Federazione italiana sport equestri (Fise); concerto del Conservatorio “Nicola Sala” di Benevento, in occasione del compleanno di Johann Sebastian Bach; attività in carrozza organizzate dagli operatori equestri.

Il 24 maggio va in scena la rievocazione storica della Festa dell’Ascensione, evento popolare che risale ai tempi dei Borbone, seguita subito dopo dalla seconda edizione della Sgambettata Borbonica che partirà dalla stazione di Capua, con l’arrivo da Napoli del treno storico della Fondazione Fs, per poi proseguire lungo il suggestivo itinerario dei gelsi, tanto caro a Maria Carolina d'Austria, e terminare nell’area pic-nic della Reggia. 

Poi, percorsi nella musica napoletana tra jazz, pop, swing ed etnica e concerti di musica classica. Tutti gli eventi saranno impreziositi dalle visite didattiche organizzate dalla Cooperativa “Il Cardo”; dalle visite teatralizzate a cura delle associazioni NarteA e Karma; dalle animazioni per bambini, e in particolare dai Teatrini di Napoli protagonisti delle Favole della Saggezza.

Loading...
Commenti
    Tags:
    mongolfieraborboneweekend
    Loading...
    i più visti
    

    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Ford presenta il Transit Connect da 1 tonnellata

    Ford presenta il Transit Connect da 1 tonnellata


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.