A- A+
Costume
Coronavirus, l’appello di Dylan Dog: "State a casa, Giuda ballerino!"
Fonte Wikipedia

Tiziano Sclavi lancia l'appello per restare a casa

In questi giorni di emergenza, anche Tiziano Sclavi, il creatore di Dylan Dog, ha rotto il silenzio per mandare un messaggio ai suoi lettori. L’ha fatto con un video girato dalla moglie e pubblicato su YouTube, che mostra i due nello studio dell’artista. L’appello è quello di essere responsabili e rimanere a casa per fare la propria parte nel combattere il contagio del virus. E poi, alla fine lascia la parola anche a Dylan Dog: “Restate a casa, Giuda ballerino!”.

Anche lo scrittore e sceneggiatore Tiziano Sclavi, rompendo il suo proverbiale riserbo, decide di comparire in un video su YouTube (dal titolo 'Un messaggio da Tiziano Sclavi') fatto dalla moglie Cristina nella sua stanza di lavoro a casa per rivolgere un appello a tutti. "Innanzitutto chiedo scusa, ma io non so parlare in pubblico e faccio molta fatica ad apparire in video e in audio, però mi sembrava giusto fare un'eccezione per questa situazione d'emergenza. Situazione in cui mi sembra doveroso ringraziare tutto il personale sanitario e quelli che sono morti, i medici che sono morti, gli infermieri, che sono veramente dei martiri. A loro va un grosso grazie".

"Io sono a casa, precisamente nel mio studio, nel nostro studio - aggiunge mentre la moglie fa una panoramica in cui si vedono libri, riviste, quadri e oggetti vari oltre a un grosso pupazzo di E.T. sopra una cassettiera - e come vedete è un gran casino. Qui lavoro il meno possibile e gioco con mia moglie ai videogiochi. Volevo dirvi: io sono in casa, restate in casa anche voi. Dobbiamo fare tutti la nostra parte e ricordate che potremmo essere infetti e quindi spargere il contagio anche se siamo senza sintomi. Grazie a tutti e arrivederci", conclude prima che scorra in video la tavola disegnata da Sergio Gerasi.

In questi giorni in cui siamo tutti chiamati a fare la nostra parte per contribuire alla limitazione del contagio da coronavirus, anche Tiziano Sclavi, il creatore di Dylan Dog, ha deciso di lanciare un messaggio ai lettori. Lo fa con una tavola del celebre personaggio dei fumetti pubblicati da Sergio Bonelli Editore, da lui sceneggiata e disegnata da Sergio Gerasi dove si legge: "Il mostro alieno è arrivato. E stavolta non è una storia di fantasia. È reale!".

Poi la parola passa a Dylan Dog che si rivolge ai lettori: "Tutti potremmo essere infetti, anche se senza sintomi. Per questo, per non essere anche noi mostri, se non abbiamo assoluta necessità di uscire, restiamo a casa!". E aggiunge: "Restate a casa! Non solo per proteggere voi stessi, ma soprattutto per proteggere gli altri! Restate a casa - conclude con la sua celebre esclamazione - restate a casa, Giuda ballerino!".

Loading...
Commenti
    Tags:
    coronaviruscoronavirus newscoronavirus italiadylan dogtiziano sclavitiziano sclavi dyal dog
    Loading...
    in evidenza
    Vasco si gode l'estate a Rimini Ma con qualche chilo di troppo...

    Spettacoli

    Vasco si gode l'estate a Rimini
    Ma con qualche chilo di troppo...

    i più visti
    in vetrina
    Allegri tra Montecarlo con Ambra Angiolini e... il Barcellona di Messi

    Allegri tra Montecarlo con Ambra Angiolini e... il Barcellona di Messi


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    UX, la prima Lexus completamente elettrica

    UX, la prima Lexus completamente elettrica


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.