A- A+
Costume
Deliveroo, Sardegna regina dell'estate, Lombardia locomotiva dell'espansione

Al riparo dal solleone agostiano, riparte l’espansione di Deliveroo. Con l’avvio di settembre, il servizio arriva in quattro nuove città, tutte in Lombardia: dalla fine di questo mese, infatti, sarà possibile ordinare utilizzando la App della piattaforma leader dell’online food delivery, anche a Mantova, Cremona, Casalpusterlengo e Curtatone. Complessivamente, in queste città Deliveroo conta di collaborare e creare nuove opportunità di business per circa 80 nuovi ristoranti partner nei prossimi mesi.

Salgono dunque a 224 le città italiane in cui Deliveroo è presente. Tra queste, anche località costiere e di vacanza dove nel corso dell’estate gli italiani hanno avuto la possibilità di continuare ad ordinare, come in città o nei consueti luoghi di lavoro, i piatti preferiti dai ristoranti disponibili sulla piattaforma. 

Ma qual è la località di mare regina dell’estate, quella dove più si è ordinato nei mesi estivi? Sul gradino più alto del podio troviamo la sarda Quartu Sant’Elena, seguita al secondo posto da Pescara e sull’ultimo gradino del podio da Viareggio. Mentre la speciale classifica delle località di vacanza sbarcate su Deliveroo nel 2020 vede al primo posto, ancora una volta, la Sardegna con Alghero, seguita da Olbia e da Ostia. 

E quando, come e cosa hanno ordinato gli italiani sotto l’ombrellone? Dai trend di Deliveroo emerge che nelle località costiere, a differenza delle altre città, si ordina più a cena che a pranzo, con un orario più vicino alle 19, rispetto alle 20 dei centri non di mare. Sembra quasi che gli italiani in vacanza, ordinando su Deliveroo, si regalino una meritata cena dopo una lunga giornata di mare, magari osservando un romantico tramonto. 

In linea con il resto del Paese, i piatti preferiti: l’hamburger la fa da padrone, tallonato dalla tradizionale cucina italiana e dal sushi giapponese. “Il mese di settembre -dice Matteo Sarzana, general manager Deliveroo Italia- coincide con la ripartenza dell’espansione, ma è anche un momento di bilancio dell’estate che si avvia a conclusione. Quest’anno, in particolare, il nostro servizio è arrivato in molte località di mare, dove abbiamo dato la possibilità agli italiani in vacanza di continuare ad ordinare i loro piatti preferiti attraverso la App. Proprio in queste località, il sostegno di Deliveroo al mondo della ristorazione ha significato anche supporto all’economia turistica. Ristorazione e turismo sono tra i settori maggiormente colpiti dalla crisi sanitaria in atto. Ed è proprio nei confronti di questi settori che il food delivery, e Deliveroo in particolare, si è rivelato decisivo per tutelare il business dei ristoranti e, con esso, l’indotto occupazionale”. 

La partnership con McDonald’s                                                                                                                              Prosegue anche questo mese la partnership con McDonald’s. A settembre il servizio McDelivery viene esteso infatti a Padova, Tavagnacco (Ud), Cremona, Curtatone (Mn), Mantova, Casalpusterlengo e, infine, a Cagliari.

 

 

Loading...
Commenti
    Tags:
    deliverycittàconsegnapiattaforma
    Loading...
    i più visti
    

    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Nuova 500 3+ 1 prezzi da 31.900 euro per la Passion

    Nuova 500 3+ 1 prezzi da 31.900 euro per la Passion


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.