A- A+
Costume
G.B./ Le donne manager guadagnano un terzo in meno dei colleghi

Per fare esattamente lo stesso lavoro, le manager del Regno Unito guadagnano un terzo in meno dei loro colleghi uomini. Lo ha rivelato il Chartered Management Institute, dopo aver analizzato le paghe di 68mila dirigenti britannici, arrivando alla conclusione che, per guadagnare la cifra che gli uomini raggiungono a 65 anni, le donne dovrebbero essere impiegato fino agli 80 anni di eta'. Gli studiosi che hanno effettuato la ricerca hanno inoltre sottolineato la mancata conoscenza, da parte delle manager, dell'esatto livello di paga in azienda.

"Spesso le dirigenti non hanno una minima idea di quanto guadagnino i colleghi maschi nella stessa posizione", hanno detto gli esperti presentando lo studio. Un manager medio britannico, nell'ipotesi che abbia iniziato a lavorare a venti anni di eta' a tempo pieno e indeterminato, potrebbe arrivare ad aver guadagnato nel corso della sua vita, all'eta' di 65 anni, 1,7 milioni di sterline (circa 2,1 milioni di euro). Una donna, tuttavia, dovrebbe appunto lavorare fino agli 80 anni e alle stesse condizioni (spesso, tra l'altro, irraggiungibili) per incassare la stessa cifra. Il ministro ombra del Labour per le Donne e l'uguaglianza, Gloria De Piero, ha definito questi dati "un'immagine deprimente del ruolo delle donne che vogliono fare carriera".

Tags:
donnemanagerstipendio
in evidenza
Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

verso un mondo più sostenibile

Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

i più visti
in vetrina
Britney Spears, è guerra con il padre: "Rivoglio la mia vita"

Britney Spears, è guerra con il padre: "Rivoglio la mia vita"


casa, immobiliare
motori
Ferrari 296 GTB: la prima berlinetta ibrida plug-in

Ferrari 296 GTB: la prima berlinetta ibrida plug-in


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.