A- A+
Costume
Euroflora 2018, a Genova la magia di colori e profumi


Un format innovativo all’interno dei Parchi di Nervi per un’esperienza unica: i colori e i profumi di Euroflora tornano a Genova nell’irripetibile scenario dei Parchi Nervi dal 21aprile al 6 maggio 2018: 86mila metri quadrati e 5 chilometri di percorsi tra giardini e ville storicheaffacciati sul mare per un’esperienza unica e immersiva che parte dalla tradizione delle grandifloralies italiane – la prima Euroflora è del 1966, questa sarà l’undicesima – e si sviluppa con unformat nuovo e spettacolare. La rassegna è stata presentata oggi nel Salone di rappresentanza diPalazzo Tursi, sede del Comune di Genova. Relatori il sindaco Marco Bucci, il presidente dellaRegione Liguria Giovanni Toti, il presidente della Camera di Commercio di Genova Paolo Odone, ilproject manager di Euroflora Rino Surace, responsabile commerciale della Fiera di Genova,l’architetto Egizia Gasparini, autrice del progetto e il Magnifico rettore dell’Università di GenovaPaolo Comanducci.

A tracciare il quadro del settore Arturo Croci, tra i massimi esperti diflorovivaismo italiano e internazionale. Tra i presenti il Soprintendente ai Beni Archeologici, BelleArti e Paesaggio Vincenzo Tiné e il Segretario regionale del Mibact- Ministero dei beni e delle attivitàculturali e del turismo per la Liguria Elisabetta Piccioni.Il progetto di Euroflora 2018 esalta la bellezza dei parchi storici arricchendoli con nuove fioriture econ scenografie vegetali che giocano con le forme ed i colori dei fiori e del fogliame. L’acqua, laterra, l’aria ed il fuoco sono gli elementi rappresentati nei quattro quadri da scoprire uno dopol’altro lungo il percorso principale di visita, in un crescendo di stupore.500.000 fiori coloratissimi formeranno grandi composizioni a contrasto con il verde dei prati e deglialberi secolari dei parchi. Le realizzazioni a cura dei florovivaisti, dei paesaggisti e dei partneristituzionali – Comuni, Regioni, Paesi europei ed extraeuropei – in un tutt’uno con le grandiscenografie invaderanno i parchi creando uno spettacolare paesaggio fiorito con un fondaled’eccezione: il mare. Splendide saranno le fioriture del Roseto, suddiviso in aree che raggruppanole rose antiche, moderne, da concorso, prodotte dai principali ibridatori italiani e stranieri. Il recenterestauro ha consentito di ricreare una collezione con circa 200 varietà che in primavera regalasplendide fioriture. Le decorazioni floreali saranno ospitate all’interno dei Musei dei Parchi.

Ogni visitatore potrà inventare il proprio percorso di visita seguendo la chiave di lettura chemaggiormente lo affascina: EUROFLORA esperienza visiva, EUROFLORA percorso di profumi,EUROFLORA esaltazione della natura, EUROFLORA danza di fiori e note musicali.Ad accompagnare la visita. il wayfinding, la scoperta degli spazi e dei percorsi che ognuno potràscegliere secondo inclinazioni e intuizioni personali e che diventerà un gioco alla scoperta di unaEuroflora esperienziale. Sarà un’EUROFLORA per tutti, progettata secondo i principi dell’universaldesign e dunque senza barriere architettoniche, una EUROFLORA inclusiva. Bambini e ragazzinipotranno divertirsi in una vasta area giochi. Ma oltre a questo a loro è riservata una sorpresaparticolare che non dimenticheranno.Il paesaggio prestigioso, il fascino della storia del luogo, il tripudio e la bellezza dei fiori e delle piantesaranno un’esperienza unica.

Per acquistare le piante dei produttori presenti sarà allestito ilMercato verde, la ristorazione è oggetto di particolare attenzione per essere coerente con ilprogetto e finalizzata alla valorizzazione dei prodotti e delle specialità del territorio con percorsigastronomici differenziati – dallo street food al ristorante classico - e la presenza di chef di rango.Il progetto di EUROFLORA - a firma dell’architetto Egizia Gasparini, paesaggista, e dell’architettoValentina Dallaturca, dello studio Dodi Moss di Genova - si inserisce nei parchi, soggetti a vincolomonumentale e paesaggistico, in perfetta assonanza con il genius loci e con la necessità della lorotutela.Euroflora è la più importante tra le floralies europee, riconosciuta alla sua prima edizione, nel 1966,dall’Association Internationale des Producteurs Horticoles, fa parte della Association ofInternational Floralies. L’edizione 2018 - promossa dal Comune di Genova in collaborazione conRegione Liguria e le Camere di Commercio di Genova e delle Riviere e il supporto delle societàpartecipate - si inserisce nell’ambito dell’anno europeo dedicato alla tutela del patrimonio culturale,valorizzando un patrimonio storico e naturalistico unico in Italia grazie anche al contributoscientifico dell’Università di Genova.I concorsiCome tradizione delle floralies EUROFLORA 2018 prevede l'organizzazione di concorsi destinati atutti gli espositori e finalizzati a premiare le migliori partecipazioni italiane e straniere allamanifestazione.

I concorsi, in totale circa centocinquanta, saranno suddivisi in concorsi di onore,concorsi estetici e concorsi tecnici. Con i primi, molto ambiti per il prestigio nazionale einternazionale che comportano, saranno giudicate le presentazioni individuali o collettive realizzatenei diversi spazi espositivi. I concorsi estetici premiano la bellezza, l'originalità e l'artisticapresentazione delle piante esposte; assumono nell'edizione 2018 di Euroflora una particolarerilevanza proprio per l'ambiente dei parchi in cui si svolge la manifestazione. I concorsi tecnici sonofinalizzati invece a premiare l'alta qualità, la robustezza e la novità di fioriture, arbusti e alberi inesposizione. Un concorso ad hoc valuterà le presentazioni meglio conservate per tutta la duratadella manifestazione.In collaborazione con AIAPP – Associazione Italiana di Architettura del Paesaggio sarà bandito neiprossimi giorni “Meraviglia nei Parchi” un concorso per l’ideazione e la realizzazione di un giardinonell’ambito di Euroflora riservato a paesaggisti, architetti, architetti del paesaggio, agronomi,ingegneri, garden designer, giardinieri, artisti e creativi di qualsiasi nazionalità.

I numeri di Euroflora

Dimensione parco: 86.000 mqScenografie: 8.000 mqEspositori: 17.000 mqPercorsi interni al parco: oltre 5 kmConcorsi: 150Euroflora in cittàUn insieme di appuntamenti culturali e ricreativi animeranno tutta la città - rivolgendosi ai genovesie ai molti turisti – durante la manifestazione: sono le Euroflora Weeks organizzate dal Comune diGenova insieme alle altre istituzioni e alle più importanti realtà associative e socio- culturali dellacittà e del territorio. L’Assessorato al turismo allestirà per tutto il periodo della manifestazione unpunto di accoglienza turistica presso la stazione di Nervi dove, presentando il biglietto di Euroflora,i visitatori otterranno sconti per le visite guidate ai Palazzi dei Rolli, alla Lanterna, a Villa DurazzoPallavicini e a Villa Duchessa di Galliera. Sconti anche per le visite guidate del centro storico nei finesettimana e ogni giorno per il noleggio delle audioguide. Accesso gratuito, compreso nel biglietto diEuroflora, ai Musei di Nervi, dove saranno in esposizione le decorazioni floreali.Un contributo alla diffusione di Euroflora arriverà anche da Poste Italiane, impegnata nellarealizzazione di annulli filatelici, uno dei quali in collaborazione con il Comitato Unicef Liguria.

Informazioni utili

Orari di apertura al pubblico: Euroflora sarà aperta tutti i giorni da sabato 21 aprile a domenica 6maggio dalle 9 alle 19.30.Biglietti di ingresso: il numero giornaliero dei biglietti disponibili sarà limitato a 20mila unità,potranno essere acquistati esclusivamente in prevendita on line dal 10 febbraio sul sitowww.euroflora2018.it e saranno disponibili nella rete dei punti vendita Best Union Vivaticket enelle agenzie di viaggio convenzionate. In città saranno attivati altri punti vendita: presso labiglietteria di Palazzo Ducale e, a partire da Fiera Primavera, in Fiera mentre si stanno definendoaltre importanti collaborazioni in città.Il biglietto comprende l’utilizzo delle navette e costa 23 Euro. L’ingresso è gratuito per bambini finoa 8 anni, biglietto ridotto a 16 Euro per i ragazzi dai 9 ai 16 anni e per l’accompagnatore del visitatoredisabile. Sconti per i gruppi di almeno 25 persone con gratuità per l’accompagnatore.Come raggiungere EurofloraI parchi di Nervi saranno raggiungibili esclusivamente con i mezzi pubblici. Saranno predisposti inambito cittadino parcheggi di interscambio in piazzale Kennedy e aree all’interno del quartierefieristico (altre aree sono in corso di definizione) con servizi navetta verso le stazioni ferroviarie perraggiungere la manifestazione in treno. Saranno intensificate le frequenze dei treni per e da Nervi edei bus di linea negli orari di manifestazione. Allo studio un servizio battelli per il collegamento tral’area del Porto Antico e il porticciolo di Nervi.

Parcheggi pullman: principalmente in corso Europa con collegamento navetta verso i parchi, inpiazzale Kennedy con collegamento navetta per la stazione ferroviaria di Genova Brignole.Visitatori disabili: posti auto saranno riservati in prossimità dei Parchi.Info: www.euroflora2018.it

Iscriviti alla newsletter
Tags:
euroflora 2018
in evidenza
Ferragni spettacolare a Parigi Calze a rete e niente slip

Le foto delle vip

Ferragni spettacolare a Parigi
Calze a rete e niente slip

i più visti
in vetrina
Briatore innocente, non frodò il fisco con lo yacht. "Fine di un calvario"

Briatore innocente, non frodò il fisco con lo yacht. "Fine di un calvario"


casa, immobiliare
motori
Renault svela gli interni della nuova Austral

Renault svela gli interni della nuova Austral


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.