A- A+
Costume
Fashion week: la “Sartorial” Pop art di Capucci

“Sartorial” Pop art: è questa l’ispirazione della collezione FW17-18 CAPUCCI. Dai pois di LINCHESTEIN a James Rosenquist, una corrente artistica che rappresentava un cambiamento, una trasformazione della società e l’affermarsi della figura femminile.

Una collezione che pur rispettando la grande sartorialità, sperimenta e cambia evolvendosi nella modernità, adatta ad una “working girl” Il colore come nel miglior spirito della maison, acceso forte in contrasto come il rosso o il fuxia, ma anche multi come nei pois macro e mini di fil coupé.

Effetti tridimensionali nei tessuti, lurex e shiny, ma non mancano la seta e il cady. “La leggerezza del peso”, a continuare un percorso partito dalla scorsa stagione, nella combinazione tra cachemire e lana ma anche per la pelle. Tessuti naturali, come la tela denim, entrano nella collezione, impreziositi da lavorazioni speciali.

Una evoluzione creativa che parte dall’archivio della maison per una ispirazione senza tempo.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
fashion week capuccicapucci fashion week
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

i più visti
in vetrina
Luce e Gas, passaggio al Mercato Libero. Abbassalebollette fa chiarezza

Luce e Gas, passaggio al Mercato Libero. Abbassalebollette fa chiarezza


casa, immobiliare
motori
Nuovo Nissan Qashqai si aggiudica le Cinque stelle Euro NCAP 2021

Nuovo Nissan Qashqai si aggiudica le Cinque stelle Euro NCAP 2021


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.