A- A+
Costume
Federico Moccia si laurea con una tesi su se stesso: i social lo massacrano

Federico Moccia si è laureato in lettere moderne con una tesi in cui compara Jack London e se stesso. La scelta ha suscitato l'ironia degli utenti sui social

Federico Moccia ha voluto festeggiare la laurea in lettere moderne pubblicando su Facebook una selfie con la tradizionale corona dall'alloro. Lo scrittore 59enne, divenuto celebre per libri come Tre metri sopra il cielo e Ho voglia di te, ha discusso una tesi dal titolo "Due visioni comparate dell’amore: Jack London e Federico Moccia, differenze e affinità di stile, visione e ispirazione attraverso il tempo". Molti utenti del social network non hanno mancato di sottolineare l'ironia del fatto che Moccia si laureato sostanzialmente parlando di se stesso e hanno voluto esprimere il concetto con alcuni piccati commenti.

Federico Moccia: "Jack London mi ha fatto innamorare della scrittura"

"Voglio condividere questo mio risultato. - ha scritto Moccia sy Facebook - Mi sono laureato in lettere moderne! La cosa più bella è stato ringraziare l’autore che mi ha fatto innamorare della scrittura: Jack London con il suo romanzo Martin Eden. Io avevo 13 anni. E dopo tanto tempo l’ho ringraziato in un modo speciale, con la mia tesi". Nell'omaggiare il suo scrittore preferito ha pensato di utilizzare se stesso come esempio di due diverse concezioni dell'amore. "Sono contento perché ho trovato dei professori speciali, hanno ascoltato la discussione della mia tesi divertendosi, vedendo le difficoltà di due scrittori che in tempi diversi parlavano d’amore e che all’inizio non hanno trovato una casa editrice e alla fine hanno incontrato il successo".

Federico Moccia, tutta l'irona social: "Jack London perché comunque Federico Moccia voleva rimanere umile"

Tra complimenti e auguri fioccano però i commenti ironici: "Vorrei avere la stessa autostima di Federico Moccia che scrive una tesi su se stesso", si legge su Twitter. "Jack London perché comunque Federico Moccia voleva rimanere umile", risponde un'altra utente. "Un’opportunità interessante: l’auto-laurea (Federico Moccia, “scrittore”). Ovvero laurearsi con una tesi su se stessi. E dopo si lamentano che i migliori scappano", continuando, "La mia scala del ridicolo andrà da 0 a Federico Moccia, che si laurea mettendo nella stessa frase il suo nome e quello di Jack London".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
federico moccia





in evidenza
Palla di fuoco verde attraversa il cielo fra Spagna e Portogallo

Cronache

Palla di fuoco verde attraversa il cielo fra Spagna e Portogallo


in vetrina
Annalisa, "la lingua era nella sua gola...". Quando ha rischiato di morire

Annalisa, "la lingua era nella sua gola...". Quando ha rischiato di morire

motori
CUPRA Born VZ: prestazioni elettriche senza compromessi

CUPRA Born VZ: prestazioni elettriche senza compromessi

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.