A- A+
Costume
Guida Michelin 2019, l'Italia arriva al decimo chef Tre stelle: Mauro Uliassi
Foto facebook

Il marchigiano Mauro Uliassi con l'omonimo ristorante di Senigallia ha guadagnato la terza stella nella prestigiosa Guida Michelin Italia 2019, presentata oggi a Parma. Si tratta del decimo ristorante a tre stelle in Italia, con gli altri nove che confermano il merito acquisito. Il panorama delineato dalla Guida vede inoltre 39 ristoranti a due stelle, contro i 41 di un anno fa, mentre quelli a una stella sono 318, con 29 novita' e una dozzina di esclusioni. Il totale e' di 367 ristoranti stellati, con la Lombardia che si conferma in cima alla classifica con 60 esercizi (2 a tre stelle, 6 a due stelle e 52 una stella). In regione pero' sono solo due le novita', Sedicesimo secolo a Orzinuovi (Brescia) e Materia a Cernobbio, sul lago di Como. Non entra Cracco in Galleria, che conferma invece la stella per il ristorante Cracco, perde la stella Armani. Nella classifica regionale seguono il Piemonte con 45 ristoranti e 5 novita'. Tra queste sale il noto chef Cannavacciuolo, con una stella per il Bistrot di Torino e una per il Cafe & Bistrot di Novara, oltre al due stelle confermato per Villa Crespi a Orta San Giulio. Segue la Campania con 43 ristoranti, il Veneto con 39, la Toscana con 36. Tra le singole province e' Napoli con 24 ristoranti a strappare il primato a Roma (23), Bolzano riconquista il terzo posto con 21, seguono Milano con 18 e Cuneo a quota 17.

Tra le trenta novita' stellate significativo il dato relativo ai giovani chef: 15 ristoranti sono guidati da talenti con 35 anni o meno, di questi 10 hanno meno di 30 anni.

Altre particolarita' riguardano il ritorno della stella in basilicata, a Matera, al ristorante Vitantonio Lombardo, e una nuova stella in Calabria al Quafiz di Nino Rossi a Santa Cristina d'Aspromonte (Rc). nelle isole torna Heinz Beck a Taormina, in Sardegna Italo Bassi riconquista una stella a Porto Cervo. I tre stelle, tutti confermati, sono Piazza Duomo ad Alba (Cn), Da Vittorio a Brusaporto (Bg), St Hubertus a San Cassiano (Bz), Le Calandre a Rubano (Pd), Dal Pescatore a Canneto Sull'Oglio (Mn), Osteria Francescana a Modena, Enoteca Pinchiorri a Firenze, La Pergola a Roma, Reale a Castel di Sangro (Aq). 

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    guida michelin 2019mauro uliassichef tre stelle
    in evidenza
    Addio al padre della giacca decostruita e maestro di Armani

    Nino Cerruti

    Addio al padre della giacca decostruita e maestro di Armani

    i più visti
    in vetrina
    Sanremo 2022, diffuse le canzoni: tanto sentimento e poco Covid

    Sanremo 2022, diffuse le canzoni: tanto sentimento e poco Covid


    casa, immobiliare
    motori
    Tokyo Auto Salon 2022: Toyota punta sul motorsport

    Tokyo Auto Salon 2022: Toyota punta sul motorsport


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.