A- A+
Costume
HospitalitySud, occasioni di confronto sui danni economici causati dal virus

Nonostante il clima di allarmismo e di confusione che ha condizionato la partecipazione di visitatori, relatori ed espositori provenienti dalle aree circoscritte dal cordone sanitario, HospitalitySud ha confermato le potenzialità delle tematiche messe in campo, in particolare design e contract al quale quest’anno è stato dedicato un focus specifico. “Per il comparto alberghiero ed extralberghiero del Sud Italia si è trattato di un’opportunità preziosa per incontrare le aziende presenti solo alle fiere del Nord Italia e partecipare all’attività formativa presente nel ricco programma che quest’anno annoverava cinquanta incontri e 120 relatori”, ha commentato Ugo Picarelli, ideatore e direttore della rassegna. “Le presenze delle organizzazioni di categoria, Unione industriali di Napoli e Federalberghi e delle Associazioni professionali testimoniano la validità dell’iniziativa sia in termini della condivisone del progetto che della necessità di offrire ai propri associati momenti di aggiornamento professionale e di conoscenza di nuovi prodotti e servizi. Aver trattato anche di argomenti legati a breakfast, mixology e craft beer -ha aggiunto- ha significato l’attenzione alle tendenze in atto da tempo, alle quali stanno dando grande attenzione titolari e management delle strutture per adeguarsi alle esigenze del mercato e alle preferenze dell’ospite”.

Nel corso dei lavori dell’ultima giornata, Marco Malacrida, fondatore di Italia Hospitality, ha presentato il rapporto sui trend evolutivi della domanda turistica, soffermandosi sulle grandi opportunità della Campania e sul suo posizionamento nello scenario attuale, alla luce delle vicende legate al Coronavirus, che risulta strategico per lavorare sui mercati prossimali. In primis la domanda europea che, essendo disorientata, deve essere acquisita con azioni di marketing mirate. “Il fenomeno del Coronavirus passerà e il turismo si rinvigorirà -ha sostenuto Malacrida- anche con il merito di essere riusciti a superare questa fase drammatica. Dai dati relativi alla ricerca delle destinazioni turistiche su Google, possiamo dire che tutto il mondo cerca l’Italia: essendo quindi la risposta ai desideri di minimo mezzo miliardo di persone, andiamoci a scegliere i turisti, esprimendo il nostro Dna e i nostri valori, quali cibo, storia, arte, bellezza. Il bene più prezioso per ciascuno di noi è il tempo e noi abbiamo tutte le possibilità per offrire del tempo di qualità da trascorrere nel nostro Paese; deve essere questa la stella polare, dobbiamo investire pensando al lungo periodo”.
 

Loading...
Commenti
    Tags:
    turismohotellerieospitalitàalberghi
    Loading...
    in evidenza
    Clicca qui e manda il tuo meme a mandalatuafoto@affaritaliani.it
    Una birra in camera, una in... Ecco il nuovo "giro dei locali"

    Coronavirus vissuto con ironia

    Una birra in camera, una in...
    Ecco il nuovo "giro dei locali"

    i più visti
    in vetrina
    Grande Fratello Vip 2020 3 IN BILICO PER LA FINALE. LO SCHERZO A SOSSIO.. Gf Vip 4 news

    Grande Fratello Vip 2020 3 IN BILICO PER LA FINALE. LO SCHERZO A SOSSIO.. Gf Vip 4 news


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Arriva in Italia la XC40 Recharge la prima Volvo ibrida di serie

    Arriva in Italia la XC40 Recharge la prima Volvo ibrida di serie


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.