A- A+
Costume
Ikea prende in giro il #foodporn. L'ansia social a tavola nel '700. Video

"E' solo cibo. Non è una gara. Rilassiamoci. Let's relax". Questo il messaggio che appare alla fine dell'ultimo video targato Ikea e dedicato alla mania tutta contemporanea di condividere sui social network immagini di ciò che si mangia tavola con tag che richiamano parole come food e porn (foodstagram, foodporn, instafood, etc.).

La pubblicità prova a immaginare cosa sarebbe successo se questa mania si fosse creata e diffusa un paio di secoli fa, quando gli smartphone non esistevano ancora. Il video racconta le tante e complicate fasi necessarie per fare, senza l’aiuto della tecnologia, la rappresentazione del piatto, la condivisione social e l’attesa di un eventuale feedback positivo. Fino al messaggio finale: "E' solo cibo. Non è una gara. Rilassiamoci. Let's relax".

Tags:
ikea spot costumi epocaikea video stile 700ikea cibo social network
in evidenza
Condizionatori, scegliere i migliori Tutti i consigli per risparmiare

Caldo record e rincari

Condizionatori, scegliere i migliori
Tutti i consigli per risparmiare

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari Intesa Sanpaolo: torna l’entrata gratuita nei musei della Banca

Scatti d'Affari
Intesa Sanpaolo: torna l’entrata gratuita nei musei della Banca


casa, immobiliare
motori
Honda Civic e:HEV: l’ibrida in chiave sportiva

Honda Civic e:HEV: l’ibrida in chiave sportiva


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.