A- A+
Costume
Ikea prende in giro il #foodporn. L'ansia social a tavola nel '700. Video

"E' solo cibo. Non è una gara. Rilassiamoci. Let's relax". Questo il messaggio che appare alla fine dell'ultimo video targato Ikea e dedicato alla mania tutta contemporanea di condividere sui social network immagini di ciò che si mangia tavola con tag che richiamano parole come food e porn (foodstagram, foodporn, instafood, etc.).

La pubblicità prova a immaginare cosa sarebbe successo se questa mania si fosse creata e diffusa un paio di secoli fa, quando gli smartphone non esistevano ancora. Il video racconta le tante e complicate fasi necessarie per fare, senza l’aiuto della tecnologia, la rappresentazione del piatto, la condivisione social e l’attesa di un eventuale feedback positivo. Fino al messaggio finale: "E' solo cibo. Non è una gara. Rilassiamoci. Let's relax".

Tags:
ikea spot costumi epocaikea video stile 700ikea cibo social network
in evidenza
Lorella Boccia, pancione esplosivo Si mostra sui social senza veli

Guarda la gallery

Lorella Boccia, pancione esplosivo
Si mostra sui social senza veli

i più visti
in vetrina
Come conciliare il risparmio con il rispetto dell'ambiente

Come conciliare il risparmio con il rispetto dell'ambiente


casa, immobiliare
motori
Nuova Tiguan Allspace, aperti gli ordini del suv a sette posti

Nuova Tiguan Allspace, aperti gli ordini del suv a sette posti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.