A- A+
Costume
Cappero delle isole Eolie Dop, arriva il riconoscimento di eccellenza dell'Ue

Tra i prodotti tipici italiani, conosciuto già dall’antichità per le sue proprietà benefiche nel campo della medicina, è a ben ragione considerato uno degli ingredienti chiave della Dieta mediterranea. Adesso il cappero delle isole eolie si fregia della certificazione Dop. E’ infatti sulla gazzetta ufficiale dell’Unione europea l’iscrizione nel registro delle denominazioni di origine e indicazioni geografiche protette e delle indicazioni geografiche del “Cappero delle Isole Eolie Dop”. “Un riconoscimento che -afferma Lorenzo Cortese, agronomo, nonchè consigliere dell’Associazione Cappero delle Isole eolie Dop- rappresenta il coronamento di un percorso pluriennale ispirato esclusivamente da un grande amore verso il territorio isolano e che rappresenta una risorsa economica per i coltivatori eoliani”.

“La volontà e la determinazione sono state tali da riuscire a unire per la prima volta, con un impegno certosino e caparbio, tanti piccoli e grandi produttori cappericoli ed alcuni trasformatori di tutte le sette perle di Eolo. La dedizione al lavoro di un team affiatato di giovani professionisti, guidati dall’esperienza dei produttori, ha reso meno stancanti le lunghe ore di lavoro dedicate al raggiungimento di un obiettivo così ambizioso che ha conferito maggior valore al risultato raggiunto”.

Per i promotori dell’iniziativa, la certificazione Dop è non solo garanzia di qualità e genuinità, quanto attesta l’inscindibile legame tra il frutto ed il territorio del comprensorio insulare eoliano, riconoscendo le caratteristiche peculiari di un prodotto unico nel suo genere.

“Le nostre isole possono fregiarsi del terzo riconoscimento di qualità conferito a livello europeo per i prodotti tipici dell’agricoltura locale. Si tratta di un evento raro per un territorio così piccolo come quello eoliano, seppure storicamente noto per la bontà delle sue produzioni enogastronomiche. Tuttavia, leggendo il punto due della premessa del Regolamento, non posso che restare sbigottito da eoliano e secondariamente da agronomo, dalla posizione dei Comuni dell’isola di Salina che hanno prodotto anche in sede comunitaria una ulteriore opposizione, peraltro dichiarata irricevibile, al riconoscimento della Dop dimostrando, innanzitutto, di disconoscere i contenuti del dispositivo del Regolamento europeo 1151/2012. Tutto ciò -aggiunge con amarezza- mi fa pensare che c’è ancora molto da lavorare sul territorio per creare una rete di aggregazione che coinvolga tutto il comprensorio insulare eoliano”. E commenta che i campanilismi non hanno mai fatto bene, soprattutto ad un piccolo comprensorio come quello eoliano. “Mi auguro che questo concetto, ribadito più volte, venga compreso una volta per tutte. E che il cappero eoliano possa fungere ancora di più da volano di sviluppo locale, nonché essere uno strumento utile a creare le condizioni per favorire la destagionalizzazione turistica”.

 

Loading...
Commenti
    Tags:
    isolaeoliecapperodop
    Loading...
    in evidenza
    Clicca qui e manda il tuo meme a mandalatuafoto@affaritaliani.it
    In spiaggia soli? E' pericoloso Più sicuri supermercato e banca

    Coronavirus vissuto con ironia

    In spiaggia soli? E' pericoloso
    Più sicuri supermercato e banca

    i più visti
    in vetrina
    Virus, il Governo italiano bravo a chiudere, gli americani bravi a riaprire

    Virus, il Governo italiano bravo a chiudere, gli americani bravi a riaprire


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Intervista a Fabio Wibmer, Brand Ambassador di Mercedes-Benz Vans

    Intervista a Fabio Wibmer, Brand Ambassador di Mercedes-Benz Vans


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.