A- A+
Costume
Industria del mattone 2021: parola d'ordine "diversificazione"

Come siete riusciti a sviluppare un aumento di fatturato con la Make Consulting? “Aumentare il fatturato è il primo traguardo che un imprenditore aspira a raggiungere" risponde Matteo Brunori "ma non deve esser visto come l’unico. Abbiamo pianificato, studiato e lavorato duramente con costanza. Soprattutto nei periodi di crisi economica, il calo del fatturato è uno dei primi indicatori del fatto che l’azienda in questione potrebbe trovarsi in crisi di liquidità. E’, infatti, la liquidità che determina la salute finanziaria di un’azienda. Per aumentare il fatturato è indispensabile seguire la propria strada, le proprie strategie, senza abbattersi, monitorando costantemente i risultati ottenuti, e testando continuamente le singole variazioni intervenute. Solo credendo nella propria idea vincente, sviluppandola, rendendola attuativa ed efficiente si otterranno dei risultati soddisfacenti e validi sul lungo termine.

Come avete reagito e con quali strategie al periodo difficile dell'anno trascorso e come vi siete preparati per il 2021?

Abbiamo investito gli utili di un lungo e duro lavoro fatto negli anni. Abbiamo unito forze e competenze di tutti i professionisti che negli anni hanno collaborato con la Make Consulting, sviluppando così un processo organizzativo stabile. Abbiamo fortemente creduto nel capitalizzare il valore umano, investendo in noi stessi, nelle nostre professionalità dando una visione professionale e riconoscibile”.

Qual è il vostro fattore differenziale?

“Il successo non si costruisce da soli, ma insieme al proprio team. Il segreto è circondarsi delle persone giuste, tirare fuori il meglio da loro, oltre a saper guidare tutta la squadra dando obiettivi e motivazione necessaria per raggiungerli. Il nostro punto di forza è proprio la commistione tra saper gestire il lato pratico e burocratico e la solida funzionalità di tutto il processo edilizio. Investire e credere nel futuro, seguire le novità del mercato immobiliare e del design, rendendo le strutture sicure, efficienti ed ecosostenibili. Questo processo è attuabile solo grazie alle competenze verticali di tutti i professionisti investiti nel processo aziendale”.

Come avete creato la vostra progettualità con la realizzazione, la messa in opera e la consegna chiavi in mano del progetto?

“Bisogna saper gestire le tempistiche nei modi corretti, anticipare il mercato, mettere in comunicazione l’affidabilità dei diversi interpreti del settore e dar loro la possibilità di gestire in autonomia tutte le fasi della costruzione e riqualificazione degli immobili. Per l’anno 2021 la parola d’ordine delle strategie è diversificazione: sostenibilità, comfort abitativo, living in senso allargato, e riqualificazione urbana, sono questi i nuovi temi su cui punterà l’industria del mattone nel prossimo futuro.Questa è la direzione che noi di Make Consulting abbiamo deciso di seguire, investendo e portando al cliente tutto il comfort abitativo connesso ai bassi consumi, alla sostenibilità, all’alta efficienza e ovviamente al top del design, realizzando un prodotto finito e adeguato ai nostri standard edilizi”.

Cosa consiglierebbe a un giovanissimo che si avvicina al settore?

“La realizzazione professionale si costruisce con il duro lavoro e i risultati li raggiungono solo coloro che sono pronti a mettersi in gioco, a sporcarsi le mani e a fare sacrifici per realizzare i propri obiettivi.Sembra scontato ma per molti non lo è, soprattutto in un periodo in cui i social media ci fanno credere di poter diventare milionari senza lavorare o fare la gavetta. Gli ostacoli fanno parte della vita e permettono a ciascuno di noi di dimostrare davvero il suo valore. Proprio chi ha la forza di trasformare i lati negativi in positivi e le debolezze in punti di forza ha davvero la stoffa per diventare un professionista realizzato.  Non bisogna arrendersi mai, bisogna invece credere e investire su sé stessi e specializzarsi”.

Commenti
    Tags:
    industria del mattonediversificazionefrancesca lovatellimatteo brunorimake consulting





    in evidenza
    Annalisa a Le Iene canta il singolo di Sanremo "Sinceramente" e fa impazzire il pubblico

    Guarda il video

    Annalisa a Le Iene canta il singolo di Sanremo "Sinceramente" e fa impazzire il pubblico

    
    in vetrina
    Affari in Rete

    Affari in Rete

    motori
    Opel Astra Sports Tourer Electric: La compagna ideale per ogni viaggio

    Opel Astra Sports Tourer Electric: La compagna ideale per ogni viaggio

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.