A- A+
Costume
Gli uomini si innamorano prima delle donne. 'Ti amo' già la prima sera

Rivelare il proprio amore è sempre un momento magico, unico e sicuramente carico di mille aspettative ma i tempi per arrivare alla tanto attesa dichiarazione sono sicuramente diversi tra uomo e donna. Se il gentil sesso tende a trattenersi e ad aspettare anche intere settimane prima di dichiararsi, l’uomo, a discapito di quanto si creda, è quello che fa il primo passo e che si palesa anche al primo appuntamento. Il motivo principale sta proprio nel grande desiderio di una storia d’amore da parte del sesso forte, un desiderio innato di realizzazione che spesso viene sottovalutato.
 
Questo è proprio quello che emerge da un recente sondaggio condotto da Eliana Monti, il più grande club per single di Italia, che ha chiesto a 1000 tra i suoi iscritti in che modo, ma soprattutto dopo quanto tempo, hanno dichiarato il loro amore al partner.

“Gli ultimi anni sono stati caratterizzati da un’emancipazione femminile che ha portato sulla scena donne sempre più determinate e sicure di sé, ambiziose e grintose, facendo fare una sorta di passo indietro agli uomini da sempre considerati cacciatori - afferma la signora Monti, fondatrice del club per single - Questo ha creato un’immagine di uomo molto schivo e restio all’innamoramento. Ma sotto un’apparente corazza, l’uomo nasconde una vera e propria vena romantica e non si spaventa di dichiarare i propri sentimenti, anzi, li rivendica e non ha paura di fare il primo passo”.
 
Per il 54% degli intervistati, infatti, galeotto è stato il primo appuntamento serio.
Seduti ad un tavolo di fronte ad una splendida cena a lume di candela, infatti, gli uomini si fanno trasportare dalle emozioni e si lasciano andare in romanticissime frasi d’amore fino a giungere alla tanto attesa “ti amo”.

In seconda posizione troviamo, con il 21% delle preferenze, tutti quelli che hanno dovuto aspettare circa un mese per riuscire a rivelare i propri sentimenti, una media di 4/5 appuntamenti. Forse frenati dalla timidezza o da una piccola insicurezza di base, hanno dovuto attendere un po’ prima di dichiararsi alla propria dolce metà.
 
Ci sono poi i meno avventati, il 19%, che per valutare il partner devono tenere conto di numerose caratteristiche come personalità, interessi, abitudini. Una serie di fattori che necessitano di molti  incontri e sicuramente anche di tanta pazienza da parte di chi c’è dall’altro lato. Per loro la dichiarazione d’amore è il punto d’arrivo, la conclusione di una lunga conoscenza. Il famoso Furio, interpretato da Carlo Verdone in “Bianco, rosso e verdone” è un po’ il loro rappresentante: attento ed estremamente scrupoloso (forse un po’ troppo).
 
In ultima posizione ci sono poi, con il 6% delle preferenze, tutti quelli che amano i gesti e non le parole. Dimostrano il loro sentimento d’amore con i fatti ma di parole non ne vogliono proprio sapere. Chiusi, riservati e sotto certi aspetti un po’ orsi, il loro amore lo dimostrano nella quotidianità. Probabilmente non diranno mai “ti amo”, ma di sicuro faranno sentire amato il proprio partner.

Tags:
uominidonneinnamoramento

i più visti

casa, immobiliare
motori
Peugeot 308 cambia faccia con la nuova sw

Peugeot 308 cambia faccia con la nuova sw


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.