A- A+
Costume
"La musica è finita", storia di un amore vissuto tra la Sanità e Edenlandia.

Una storia ambientata tra il rione Sanità e l’Edenlandia, il parco dei divertimenti partenopei. Una storia di due giovani che nel 1987 vivono in un ambiente povero e di forte degrado per poi ritrovarsi dopo molti anni, nel 2019, con una posizione sociale ben diversa dalle proprie aspettative. E’ la sinossi de “La musica è finita”, un cortometraggio indipendente prodotto da An.Tra.Cine srl, produttore esecutivo Sarah Scognamiglio, che sarà proiettato in anteprima nazionale al Metropolitan di Napoli martedì 7 maggio. L’opera audiovisiva vanta la regia di Vincenzo Pirozzi, formatosi professionalmente come aiuto ed assistente alla regia di “nomi” altisonanti come Antonio Capuano, Paolo Sorrentino, Francesco Patierno, Pasquale Squitieri. Il cast è costituito da Anna Capasso, Ivan Castiglione, Miriam Candurro, Stefania De Francesco, Simona Capozzi, Antonio D’Aquino. Una storia ambientata tra il rione Sanità, un quartiere che nacque come luogo di sepoltura in età greco-romana e che oggi incarna tutte le contraddizioni della città, vivendo tuttavia di luoghi di grande interesse storico, culturale ed artistico, ed Edenlandia, il primo parco dei divertimenti italiano ispirato a quelli di Disney. E’ il racconto di due giovani che nel 1987 vivono in un ambiente di forte degrado, per poi ritrovarsi trentadue anni dopo, con una posizione sociale ben diversa dalle proprie aspettative. La troupe è composta dal direttore della fotografia Francesco Morra, dallo scenografo Giovanni Sanniola, dalla costumista Melissa Piro. Poi, il truccatore Luciano Carino, il fotografo di scena Mario Occhiobuono. Pur essendo una realtà d’impresa costituita nel 2016, An.Tra.Cine evidenzia già al suo attivo alcune opere realizzate nel segmento audiovisivo in partecipazione con Bronx Film srl, Minerva Pictures Group, Paradise Pictures quale il lungometraggio “ Veleno”, quest’ultimo presentato alla 32esima settimana della critica alla Mostra del Cinema di Venezia 2017 e la produzione nel 2017 del cortometraggio dal titolo “Il Signor Acciaio” con la regia di Federico Cappabianca e la fotografia di Daniele Ciprì e nel 2018 del cortometraggio “Il nome che mi hai sempre dato” con la regia di Giuseppe Alessio Nuzzo.                            

“La Musica è finita” è un progetto realizzato anche con il sostegno di Projeko srl con il brand “Caffè Kamo” la cui responsabile Marketing e comunicazione Marizia Rubino, si è, a riguardo, così espressa: “Quando il regista Vincenzo Pirozzi ci ha illustrato il progetto, abbiamo subito deciso di sostenere l’opera, collocando il nostro  prodotto come accessorio di scena all’interno della produzione. Siamo stati affascinati dalla storia d’amore e di riscatto sociale dei personaggi, ed anche attratti dall’ambientazione nel Rione Sanità, quartiere da cui oltre cinquant’anni fa è partita la nostra avventura imprenditoriale. Il marchio Kamo appare così in due momenti distinti, in una scena iniziale ambientata ai giorni nostri ed in un’altra scena collocata temporalmente nel 1978, anno a cui fa riferimento il flashback del protagonista”.

Commenti
    Tags:
    sanitànapoliedenlandiadisney
    in evidenza
    Festival Economia: "Professione Manager" Perrino ospita Scaroni e Fiorani

    Il direttore di affaritaliani a Trento

    Festival Economia: "Professione Manager"
    Perrino ospita Scaroni e Fiorani

    i più visti
    in vetrina
    Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane

    Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane


    casa, immobiliare
    motori
    Arriva in Italia nuova Kia Niro, silenziosa ed ecologica

    Arriva in Italia nuova Kia Niro, silenziosa ed ecologica


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.