A- A+
Costume
"Non copiate i maschi-guerrieri". Donne, come essere vere leader

Di Maria Carla Rota
@MariaCarlaRota

"La leadership maschile è spesso fondata sulla leadership del guerriero, è più militaresca. 'Lo fai perché lo dico io', è il concetto di base. Le donne fino ad oggi l’hanno imitata. Invece, la vera leadership femminile non è il potere o la forza, ma il desiderio di servire l’altro e di tirare fuori il suo meglio, guidandolo e accompagnandolo, un atteggiamento tipico della donna". E' questo uno dei consigli della coach Francesca Romano, autrice del libro "Leadership al Femminile", appena uscito per Mondadori, insieme a Daniela Bonetti.

leadership al femminile (2)
 

Lunedì 27 ottobre le due scrittrici presenteranno il volume a Milano, alle ore 20, all’Hotel Ramada Plaza in Via Stamira d’Ancona, 27 (seguiranno poi le presentazioni in altre 11 città italiane). "Sarà una serata dedicata alle donne che vogliono diventare leader e migliorare i diversi aspetti della loro vita puntando proprio sulla femminilità", spiega ad Affaritaliani.it Francesca Romano, coach HRD Training Group, direttrice del centro di formazione FLY di Milano.

Quali sono le principali differenze tra leadership femminile e maschile?
"Sicuramente sono due leadership molto diverse. La leadership al femminile è l’insieme di alcune risorse interiori intrinseche in ogni donna. Per esempio, la capacità di sognare, di essere empatiche e di ascoltare, così come la capacità di saper condividere i propri sentimenti e di esprimere senza vergogna la propria vulnerabilità. Paradossalmente molti uomini che hanno allenato queste risorse sono diventati dei grandi leader, portando nazioni a raggiungere risultati quasi impossibili".

Quali i punti di forza principali della leadership femminile? E i punti deboli?
"Ogni punto di forza di una donna, se non si è in grado di gestire le proprie emozioni e il dialogo col sé, può diventare il più grande limite, la peggiore zona d’ombra, il peggior nemico con cui fare i conti quotidianamente. Anche la semplice capacità di condivisione può diventare un problema se ogni giorno questa caratteristica diventa una lamentela orientata a distruggere se stessa o deprimere gli altri. Nel libro, e durante il corso serale, spieghiamo quali sono i 10 punti della leadership femminile, con elementi di forza e zone d’ombra. Ogni donna dovrebbe conoscerli per poter raggiungere meglio i propri obiettivi. E ogni uomo che ha a che fare con una donna dovrebbe saperli individuare e sviluppare a sua volta, se vuole alzare la qualità e gli standard della propria vita personale e professionale". 

La femminilità viene spesso fraintesa nei luoghi di lavoro o in società e considerata un ostacolo: come imparare a ribaltare questo stereotipo?
"Bisogna smettere di associare la femminilità alla frivolezza, smettere di pensare che la donna è debole e quindi per essere forte deve assomigliare a un uomo e 'avere le palle'. Oggi la società è abituata a rapportarsi con donne che si sono trasformate, per essere delle leader, prendendo gli aspetti peggiori dell’uomo. Noi donne non abbiamo fatto proprie solo le caratteristiche maschili vincenti, come la capacità analitica, il pragmatismo, la razionalizzazione degli eventi. Abbiamo preso il pacchetto completo, inclusi aspetti negativi come arroganza, aggressività, tendenza a non ascoltare e tendenza a fare tutto da sole. Ora il mondo non è più abituato a guardare la donna per ciò che è, ovvero un essere meraviglioso, che al posto del potere e della forza usa la sua energia tenendo aperto il canale delle emozioni".

Che cos'è la femminilità?
"La femminilità è un emozione, è un'insieme di caratteristiche. Ci tengo a specificare che non sono una femminista, ritengo che gli uomini e le donne siano fatti per vincere insieme e che ognuno di loro debba apprezzare le proprie risorse interiori amplificandole e imparandole a gestire. Uomini e donne sono alleati, non sono in guerra né sul lavoro, né nelle relazioni, né nella famiglia, ma sono dei veri e propri complici. Le due leadership dovrebbero integrarsi. Nel libro parliamo di luidership e leidership (LEGGI QUI)". 

Può anticipare qualche consiglio per la donna aspirante leader?
"
Accetta la tua vulnerabilità: quella è la vera forza della leadership. Impara a gestire le tue emozioni, loro sono il tuo vero motore interiore. Non andare in conflitto con i tuoi valori: prima sai qual è la tua mission, prima saprai qual è la strada da percorrere. Parla usando il 'noi' e non l''io': le persone ti ascolteranno di più e ti seguiranno. Impara a comunicare con te stessa, dentro di te hai tutto ciò di cui hai bisogno".

 

CLICCA QUI PER LEGGERE IL PRIMO CAPITO DEL LIBRO "LEADERSHIP AL FEMMINILE"

 

Per le interessate (ma anche per gli interessati perché "la leadership è di tutti") a iscriversi  alla serata di presentazione del libro a Milano, alle ore 20, all’Hotel Ramada Plaza in Via Stamira d’Ancona, 27: ecco il link di riferimento.

 

LE ALTRE DATE DI PRESENTAZIONE DEL LIBRO IN TUTTA ITALIA:

Napoli Martedì 28 Ottobre 
Bologna Giovedì 30 Ottobre 
Venezia Martedì 4 Novembre 
Roma Martedì 11 Novembre 
Firenze Mercoledì 12 Novembre 
Rimini Martedì 18 Novembre 
Verona Giovedì 20 Novembre 
Ancona Martedì 25 Novembre 
Bari Giovedì 27 Novembre 
Torino Giovedì 27 Novembre 
Catania Martedì 2 Dicembre

Tags:
leadershipfemminilecoach

i più visti

casa, immobiliare
motori
Ford ed Herme testano i veicoli a guida autonoma per le consegne a domicilio

Ford ed Herme testano i veicoli a guida autonoma per le consegne a domicilio


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.