A- A+
Costume
Maionese, la migliore da acquistare. Classifica maionese: migliori e peggiore

Maionese, i consigli per chi la ama


Maionese vera e propria passione per gli italiani. Tra le tante marche e varianti presenti al supermercato quale dovremmo scegliere se vogliamo puntare alla qualità e anche al risparmio? Per rispondere a questa domanda, Altroconsumo ha analizzato, nel 2021, e confrontato un totale di 21 campioni di maionese.

C’è chi acquista la maionese classica, chi predilige la versione light (in cui si sostituisce l’olio con una parte d’acqua o yogurt per renderla meno grassa) o ancora chi ha necessità di un prodotto che non contenga uova. Altroconsumo nel suo test sulla maionese ha inserito proprio queste 3 tipologie di maionese:  classica (11 prodotti), light (4) e senza uova (6).

Per ogni campione, si legge su www.greenme.it, è stata controllata la qualità degli ingredienti e la composizione nutrizionale ma tutti sono stati anche sottoposti alla prova di assaggio da parte di un gruppo di 280 consumatori.  

Più nello specifico, nelle etichette è stata valutata la presenza delle indicazioni obbligatorie per legge ma anche di quelle facoltative (come la modalità di conservazione dopo l’apertura o l’indicazione del tipo di allevamento delle galline). 

Per quanto riguarda ingredienti e valori nutrizionali,  invece, questi sono stati valutati con un’attenzione particolare alle tipologie di additivi presenti, aromi naturali o altri ingredienti aggiuntivi non necessari.

Ovviamente, dal punto di vista della composizione, tra le 3 tipologie di maionese vi sono delle sostanziali differenze. Tutte hanno in comune l’ingrediente principale, ovvero l’olio che il più delle volte è olio di girasole, solo in due casi si trattava invece di olio di colza e in uno solo di mais.  

Ciò che cambia molto all’interno delle varianti di maionese è la percentuale di grassi: tra il 68% e il 78% in quelle classiche, tra il 52% e il 72% in quelle senza uova fino ad arrivare a quelle light in cui l’olio non supera mai il 25%, grazie al fatto che una parte di grassi viene sostituita da altri ingredienti più leggeri come yogurt o addirittura acqua.

Anche in quanto a calorie c’è una certa differenza, in media una maionese classica ne contiene 675 mentre una senza uova 543, la light invece 272.

Per quanto riguarda il sale, poi, è la maionese light ad averne il quantitativo maggiore, come scoperto anche da un altro test.

Altroconsumo scrive:

Tutti i prodotti, anche quelli che si definiscono leggeri, sono nutrizionalmente sbilanciati e vanno consumati con moderazione.

Un altro aspetto importante è il quantitativo di uova. La percentuale di questo ingrediente è un parametro utile a valutare la qualità di una maionese e c’è da considerare anche la modalità di allevamento delle galline (che però fa parte delle informazioni facoltative e quindi si può trovare o meno sulle confezioni). Il test ricorda che:

Le galline allevate “a terra” vivono all’interno di grandi capannoni, senza poter uscire mai all’aperto. Quelle allevate all’aperto o con metodi bio hanno anche spazi esterni.

In linea di massima, comunque, al momento dell’acquisto dovremmo sempre leggere l’etichetta e scegliere anche in base all’elenco di ingredienti (che dovrebbe essere il più corto possibile). 

Ma vediamo adesso la classifica delle varie marche e varianti di maionese.

Il prodotto migliore del test, che in questo caso corrisponde anche al miglior acquisto, potrebbe sorprendere. Si tratta infatti di una maionese acquistata al discount ma che è stata premiata in quanto contiene pochi e semplici ingredienti e ha un prezzo vantaggioso. Si tratta della maionese Kania venduta da Lidl.

Come si legge su Altroconsumo:

Non solo questa maionese ha il giusto rapporto tra olio, uova e poco altro, ma è anche tra quelle che sono piaciute di più ai nostri 280 giurati.

Al secondo posto, a pari merito, troviamo la maionese Coop e quella a marchio Carrefour, seguite da Esselunga, Biffi e Calvé classica. La prima maionese light in classifica è quella di Esselunga.

Nelle ultime 3 posizioni troviamo invece Heinz (squisitamente) buona maionese, Develey maionese -60% di grassi e Calvé Bontà fresca mayo.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
classifica mionesemionese migliore





in evidenza
Chiara Ferragni, Meloni o Bruzzone: chi è? Sono identiche... GUARDA LA FOTO

Vota il sondaggio di Affari

Chiara Ferragni, Meloni o Bruzzone: chi è? Sono identiche... GUARDA LA FOTO


in vetrina
Torna il gelo (dalla Russia) con neve fino in pianura

Torna il gelo (dalla Russia) con neve fino in pianura

motori
Nuova Citroën C4 e C4 X Hybrid 136: Innovazione e Comfort

Nuova Citroën C4 e C4 X Hybrid 136: Innovazione e Comfort

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.