A- A+
Costume
Maschi e pubblicità: dopo Gillette, il caso Pampers fa discutere

Ieri ha fatto discutere la pubblicità del nuovo rasoio Gillette, che ha sposato la campagna di #MeToo e ha denunciato il bullismo sessista degli uomini, scatenando le ire dei consumatori. Oggi a essere criticato è lo spt Pampers, che mostra un bebè con due papà, il tuffatore Tom Daley e lo sceneggiatore Dustin lance Black. Tra i critici, c'è la dottoressa Silvana De Mari, su "La Verità" ribadiscee le motivazioni per cui il quadretto familiare presentato dall'azienda sarebbe del tutto innaturale. Lo spot in questione, insomma, aderirebbe a un certo tipo di propaganda sdoganante. "Perché la Pampers ha voluto mostrare un bambino orfano? Senza madre, ma anche senza padre. Il padre è colui che ha il primo compito, quello di proteggere il delicatissimo legame madre-figlio, di combattere per quello che è il meglio per il bambino. La sua mamma vicino a lui. E suo padre che li abbraccia entrambi".

Commenti
    Tags:
    gillettepamperspubblicitàmaschi pubblicitàuomini pubblicità
    in evidenza
    "Speriamo che sia femmina": la politica può essere sexy? Scoprilo alla Piazza, crocevia delle elezioni!

    La kermesse di Affari dal 26 al 28 agosto - Il programma

    "Speriamo che sia femmina": la politica può essere sexy? Scoprilo alla Piazza, crocevia delle elezioni!

    
    in vetrina
    Scatti d'Affari ATIU, protagonista del più importante round di equity crowdfunding 2022

    Scatti d'Affari
    ATIU, protagonista del più importante round di equity crowdfunding 2022


    casa, immobiliare
    motori
    Dacia Spring: l’elettrica oltre gli incentivi

    Dacia Spring: l’elettrica oltre gli incentivi


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.