A- A+
Costume
Milano, Uniqlo sfratta il re della mozzarella Mandara
uniqlo

Meglio il piumino o la mozzarella? Per il mercato non c'è dubbio: meglio il piumino. Ma per i vecchi milanesi no, la bufala di Mandara, la salumeria storica di Piazza Cordusio, la prima a portare in città l'oro bianco campano quando ancora in centro non c'erano le grandi catene americane, quella è un'istituzione.

E invece è arrivato l'avviso di sfratto. L'intero edificio di piazza Cordusio 2 è stato infatti venduto all'immobiliare americana Hines e ospiterà le collezioni del colosso del retail giapponese Uniqlo, quello dei piumini di mille colori, del maglioncino blu di chachemire e dei capi basic che non seguono la moda, quello che ha reso il suo fondatore Tadashi l'uomo più ricco del Giappone.

Così a Giacinto Tedeschi non resta che raccogliere le sue cose e spostare la gloriosa salumeria di via Santa Maria Segreta in via Cusani.

Intanto le fashion victim meneghine fremono, la data di apertura del megastore nipponico non è stata ancora annunciata... Mandara chi? 
 

Tags:
milanouniqlomandaragiacinto tedeschihines
in evidenza
"Professione Manager". Perrino ospita Scaroni e Fiorani

Affari al Festival dell'Economia

"Professione Manager". Perrino ospita Scaroni e Fiorani

i più visti
in vetrina
Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane

Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane


casa, immobiliare
motori
Nissan Ariya protagonista nella conquista dei due Poli

Nissan Ariya protagonista nella conquista dei due Poli


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.