A- A+
Costume
Borse, ecco le tendenze per la primavera-estate 2017
Braccialini

di Silva Valier

Eleganza e bellezza al Mipel, giunto quest’anno alla sua 110ª edizione, dove sono state protagoniste le ultimissime novità dal mondo della moda. Quattro giorni, dal 3 al 6 settembre a Fiera Milano Rho, dedicati alle eccellenze della pelletteria made in Italy ed internazionale. 10.000 metri quadrati di area espositiva. Oltre 300 aziende tra brand noti, griffe emergenti e trend setter. 12.000 buyer internazionali interessati alle migliori realtà della pelletteria e dell’accessorio moda.

Tra le principali tendenze della prossima calda stagione spiccano impeccabili costruzioni e volumi sportswear, ripuliti e raffinati, realizzati nei migliori pellami. Il geometrismo grafico esplora nuovi movimenti artistici del design contemporaneo, che rinnovano un gusto globale oramai consolidato nelle precedenti stagioni. Linee dinamiche di gusto architettonico enfatizzano volumi innovativi e futuristici: triangolo, trapezio, prisma, con sfaccettature. C’è anche tanto colore con predilezione per le terre estive, dei bruciati e giallo senape, che si illuminano con riflessi vellutati. I nuovi pastelli sono traslucidi e metallici, con sfumature cangianti.

Vasta e qualificatissima, come sempre, la proposta espositiva, grazie alla presenza, tra gli altri, di marchi come Braccialini che con la borsa “Temi” ci invita a vivere una primavera solare e positiva: una carrozzina anni ’50 in stile inglese, in soffice nappa, dalle ruote luccicanti, impreziosita da una copertina trapuntata e bianchi pizzi “valencienne”. Delicato tributo alla maternità e alla nascita, destinato ad unirsi ai tanti iconici modelli da collezione che Braccialini ci ha regalato negli anni.

La borsa di ogni donna è l’accessorio che più la racconta e la rappresenta. Per questo Plinio Visonà stupisce con la nuova collezione fatta di idee forti, declinate in mille variazioni sul tema perché ogni combinazione diventi unica, come la personalità di chi la sceglie. I colori accesi e le strutture vivono di nuovi contrasti creativi, in un perfetto equilibrio di fashion, comfort, carisma, eleganza assoluta e garbo. Il carattere ricorrente delle linee della collezione è la leggerezza (intesa come peso specifico), sia grazie all’uso di materiali leggeri accoppiati con sottili microfibre, sia grazie ad una rinnovata pulizia nelle forme e nei tagli dei modelli.

La primavera-estate 2017 di Tosca Blu trae ispirazione dal mondo africano e dai colori delle stampe etniche, in un mix di stili e colori. Le borse del brand giocano con sfumature accese, décor e grafiche geometriche per creare uno stile capace di attirare l’attenzione, ma al tempo stesso facile da portare e abbinare con il guardaroba di ogni donna. Ispirazione Africa, dunque, ma anche vibrazioni seventies e tanto nero per un mix pieno di energia positiva.

Favignana, Murano, Portofino e ancora Amalfi, Positano, Tropea e Scalea: non si tratta di una guida turistica dell’Italia, ma dei nomi suggestivi di località amate dalla jet society, dati alle linee realizzate da Ripani, brand ormai affermato anche a livello internazionale. Sono mini bag, zaini, morbide sacche, shoppers e clutch, queste ultime must del brand e rilette in chiave moderna. Tonalità cult: giallo, azzurro, verde, arancio, per un tocco di glamour di sicuro effetto.

Stile barocco made in Sicily per Monya Grana, il brand ragusano ideato dalla stilista omonima che ha come tratto distintivo i mascheroni delle facciate nobiliari. I modelli sono realizzati in differenti combinazioni di colori, interamente in pelle con a rilievo i mascheroni. Impreziosite da accessori e decorazioni, queste seducenti borse celano al proprio interno strumenti tecnologici, dettagli innovativi e indispensabili nella vita quotidiana, che rendono ciascun modello assolutamente trandy, ricercato, unico.

Cuore siciliano anche per Jadise, noto brand palermitano di borse ideato dallo stilista Massimiliano D'Angelo, che sorprende con una proposta all'insegna dello stile e dell'eleganza, capace di raccogliere i principali spunti dalla contemporaneità. La collezione si rinnova sull'onda della sperimentazione e dell'innovazione caratterizzandosi per le forme e le ispirazioni fortemente geometriche. Nella linea “Geostreet” la geometria si incontra con la street art, dando vita a una serie di borse dove dominano i colori accesi e le fantasie frammentate e scomposte. Nella linea “Geojungle” sono invece gli elementi della natura (flora, fauna, tradizioni popolari e colori a contrasto) a essere riproposti come fossero racchiusi in segmenti geometrici. Lo si vede ad esempio nell'uso delle foglie dal profilo seghettato, del maculato lineare e delle paillettes lavorate seguendo trame indigene ed etniche.

Si chiama “Art Nouveau” la collezione di Lara Bellini, disegnata per una donna forte, che ha il coraggio di indossare un accessorio d’effetto. È un must-have assoluto della prossima calda stagione per la sua particolarità nelle forme e nei colori. Uno stile distintivo, ma sempre elegante e classico. Le forme e i colori sono presi dalla natura, in particolare dalle ali delle farfalle, per poi essere trasformati nelle linee pulite, geometriche che distinguono da sempre il linguaggio della stilista.

Compagnia del Viaggio prosegue l’accordo di distribuzione esclusiva per l’Italia della valigeria National Geographic e a Mipel 110 presenta due nuovi modelli che ampliano la linea “Wonders of the World”. Si aggiungono infatti i trolley stampa Italia e stampa Cina, un collage di fotografie che rappresentano l’immaginario delle due nazioni. In ABS e policarbonato, con chiusura TSA integrata e 4 ruote, interno con elastici e divisorio, sono disponibili in tre misure da 40lt, 75 lt e 105 lt e le immagini fanno parte degli archivi della National Geographic Foundation. Aspetto più tecnico per due nuove linee: la “Back to School Quiz - Field – Scale” propone zaini e borse portacomputer, tracolle e borselli iper colorati e con maxi scritte dedicati al mondo della scuola; mentre “N-Generation”, con borselli portatablet e portapc nei colori standard nero e antracite si rivolge al mondo del lavoro.

Molte dunque le novità a questa edizione di Mipel, dove si sono incontrate ancora una volta tradizione creativa made in Italy, amata e richiesta in tutto il mondo, qualità, ricerca e innovazione sia tecnologica in fatto di materiali e soluzioni, sia in fatto di tendenze, inedite o originali.

Tags:
mipel pelletteria fiera milanoborse moda primavera-estate 2017
in evidenza
Hannibal e un maggio bollente Temperature choc fino a 51 gradi

Previsioni meteo

Hannibal e un maggio bollente
Temperature choc fino a 51 gradi

i più visti
in vetrina
Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


casa, immobiliare
motori
smart e ALD Automotive collaborano per creare una piattaforma e-commerce

smart e ALD Automotive collaborano per creare una piattaforma e-commerce


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.