A- A+
Costume
Mosca chiama Benetton a produrre in Russia
United Colors of Benetton - Foto Instagram

Sullo sfondo della svalutazione del rublo, i produttori di alcuni grandi marchi d'abbigliamento, tra cui Benetton, stanno valutando la proposta delle autorita' russe di dislocare la loro produzione nella Federazione. A parlarne, come riportano le agenzie Prime e Interfax, e' stato il vice capo del ministero dell'Industria e del commercio, Viktor Evtukhov, secondo il quale si stanno conducendo negoziati con Decathlon e Benetton su due ipotesi: realizzare su commessa determinate produzioni in aziende russe o aprire direttamente la produzione in loco. Le autorita' russe hanno fatto proposte in questo senso anche a Zara ed H&M, scrive Prime.

Al momento, i brand occidentali non hanno strutture pienamente operative nel paese, ne' hanno trasferito qui la realizzazione del pronto moda, come faceva la Levis prima della crisi del 1998 appoggiandosi alle fabbriche della societa' Gloria Jeans. "Persino la gran parte dei brand russi che cercano di mantenere prezzi contenuti, sacrificando la qualita', non riescono a trovare siti adatti per la produzione su larga scala - ha spiegato a Kommersant la direttrice generale del gruppo di consulenza Fashion Consulting, Anna Lebsak-Kleimans - senza contare che l'abbigliamento di alta qualita' 'made in Russia' e' piu' costoso di quello confezionato in Bangladesh, Cina o Filippine".

L'industria russa si serve di strutture obsolete che non permettono elevata produttivita' e il necessario controllo degli standard di qualita'. Produrre in loco per i marchi esteri risulterebbe conveniente anche nell'ottica di liberarsi dall'incertezza rappresentata dalla volatilita' del rublo, che scoraggia l'import verso la Russia. "Non dimentichiamo, pero', che la dipendenza dal tasso di cambio rimarrebbe anche in caso di produzione in loco, in quanto la Russia e' un paese che non produce tessuti sintetici competitivi o tessuti naturali di qualita', che devono comunque essere importati dall'estero", ha fatto notare il caporedattore dell'agenzia di informazione specializzata in commercio, Anrt, Matthew Bystrov.

Tags:
benetton russia produzione
in evidenza
"Professione Manager". Perrino ospita Scaroni e Fiorani

Affari al Festival dell'Economia

"Professione Manager". Perrino ospita Scaroni e Fiorani

i più visti
in vetrina
Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane

Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane


casa, immobiliare
motori
Arriva in Italia nuova Kia Niro, silenziosa ed ecologica

Arriva in Italia nuova Kia Niro, silenziosa ed ecologica


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.