A- A+
Costume
Nielsen, le ripercussioni da Covid sulla salute mentale e fisica dei fumatori

L’Italia è tra i paesi più colpiti dall’epidemia di Covid-19 e dalle conseguenti restrizioni che, seppur efficaci nel rallentare la diffusione del virus, stanno avendo un impatto negativo sulla vita quotidiana delle persone generando ansia e stress. Tutto ciò vale in particolare per i fumatori italiani.
A questo proposito una ricerca condotta da Nielsen e commissionata dalla Foundation for a Smoke-Free World , ha analizzato l’impatto della quarantena sulle abitudini dei fumatori. La ricerca è stata condotta ad aprile in Italia, Sud Africa, Regno Unito, India e parte degli Stati Uniti (NY e California).

Ecco alcuni dei principali risultati: 
·    Impatto sulla salute mentale: In Italia, Il 29% dei fumatori afferma che il distanziamento sociale ha avuto un impatto molto negativo sulla loro vita. La percentuale è più alta se consideriamo solo le donne (35%) e più bassa tra gli uomini (24%)
·     Alleati contro lo stress : Circa le metà degli intervistati (48%) fuma o svapa normalmente per combattere lo stress. Il 27% ha fumato o svapato di più in periodo di quarantena. Altre attività utilizzate per combattere lo stress sono: esercizi fisici (45%) e hobby vari (44%). Solo Il 13% fa ricorso all’Alcol, mentre all’estero la percentuale di chi beve per combattere lo stress aumenta fino al 34% nel Regno Unito e fino al 38% negli Usa.
·    Paura di maggiori rischi di contagio legati al fumo Circa 1 su 4 (26%) tra i fumatori di sigarette tradizionali crede che il fumo aumenti il rischio di contrarre il Covid-19. Solo 1 su 5 (21%) crede ci sia maggiore rischio di contagio legato allo svapare.
·    Incremento degli acquisti: Un terzo dei fumatori tradizionali (33%) e il 38% degli utilizzatori di prodotti a rischio ridotto hanno acquistato di più rispetto al periodo precedente al lockdown per paura della chiusura dei negozi di riferimento, della scarsa disponibilità di prodotti e della difficoltà a uscire di casa.
·    Tentativi di smettere di fumare: Il 37% dei fumatori tradizionali ha preso in considerazione la possibilità di smettere di fumare durante il lockdown. Il 18% ha effettivamente provato a farlo.

“I risultati della ricerca evidenziano come per i fumatori le sigarette siano ancora un rimedio essenziale per combattere lo stress, l’ansia  e  la  paura generata  dall’epidemia di covid-19 e dal  conseguente lockdown. Speravamo che tanti potessero provare a smettere di fumare durante la quarantena, ma purtroppo questo non è successo. Non sono sorpreso”, sostiene Riccardo Polosa, fondatore e direttore del   CoEHAR,   Centro   di ricerca per la riduzione del danno da fumo dell’Università degli studi di Catania (nella foto). “Per un fumatore è difficile bloccare il bisogno compulsivo di fumare, soprattutto quando c’è da gestire una situazione di particolare stress. Tuttavia, ora che le restrizioni vanno allentandosi progressivamente, è tempo di raddoppiare gli sforzi per incoraggiare chi fuma ad allontanarsi da questa malsana abitudine. Sappiamo che -continua Polosa- i pericoli mortali per i fumatori sono legati alle sostanze tossiche generate dalla combustione delle tradizionali  sigarette,  non  dalla  nicotina, che  al contrario avrebbe  addirittura  un  effetto protettivo rispetto al rischio di contagio da Covid-19. Le istituzioni competenti di tutti i paesi dovrebbero orientare i propri sforzi per aiutare i fumatori che non riescono a smettere da soli indirizzandoli verso l’uso di prodotti meno dannosi come cerotti, gomme e sigarette elettroniche, garantendone la disponibilità per tutti”.

Loading...
Commenti
    Tags:
    fumostresssigarettaansia
    Loading...
    in evidenza
    Flavia Vento torna nella casa Clamoroso, con lei entrano pure...

    GRANDE FRATELLO VIP 5 NEWS. GREGORACI FUORI DI SENO. FOTO

    Flavia Vento torna nella casa
    Clamoroso, con lei entrano pure...

    i più visti
    in vetrina
    Milenkovic, Inter sorpassa il Milan (con una cessione d'oro). Calciomercato

    Milenkovic, Inter sorpassa il Milan (con una cessione d'oro). Calciomercato


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Peugeot presenta la 508 Sport Engineered ibrida plug-in da 360 CV

    Peugeot presenta la 508 Sport Engineered ibrida plug-in da 360 CV


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.