A- A+
Costume
Nike, il fondatore Phil Knight dona un miliardo in beneficenza

Phil Knight, 80 anni, fondatore e presidente emerito di Nike, ha donato 12 milioni di azioni in beneficenza.  A rivelarlo è Bloomberg che sottolinea come non è stato resto noto il beneficiario della maxi-donazione.

Knight e sua moglie Penelope non sono nuovi a questo tipo di donazioni. In passato hanno contribuito con centinaia di milioni di dollari all'Università dell'Oregon e alla Stanford University.

L'ultima donazione, del valore di 990 milioni di dollari, rappresenta circa lo 0,7 percento delle azioni in circolazione della società e il 3,1 percento della sua fortuna da 32 miliardi, secondo il Bloomberg Billionaires Index, la classifica delle 500 persone più ricche del mondo.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    nikephil knight
    in evidenza
    La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

    Corporate - Il giornale delle imprese

    La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

    i più visti
    in vetrina
    CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

    CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"


    casa, immobiliare
    motori
    Per Nissan l'Europa sarà il primo continente per quota percentuale di vendite

    Per Nissan l'Europa sarà il primo continente per quota percentuale di vendite


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.