A- A+
Costume
Nina Moric ospita un migrante a casa: il reality web su Facebook. Foto-video
Nina Moric si guadagna di nuovo le luci della ribalta. Stavolta la ex moglie di Fabrizio Corona, sempre più vicina a CasaPound, ha deciso di ospitare un migrante a casa sua in cambio di un lauto compenso, pare 250mila euro. Nina Moric ha infatti aderito al progetto sociale dei fratelli Tomei, che hanno lanciato alla modella una singolare sfida. I due produttori italo-americani sono gli autori del format “Cosa faresti per soldi?”, da cui l’idea di creare un reality web proprio per Nina dal titolo “Il Vip e l’immigrato“.
 
Nina Moric, in cambio di 250mila euro, ha iniziato ad ospitare nella sua lussuosa dimora milanese un migrante, di nome Patrick.
 
E così nella bella e lussuosa casa milanese di Nina Moric è arrivato un migrante, di nome Patrick. I primi momenti dell'incontro e dell'inizio della convivenza si possono vedere sia sul profilo social di Facebook di Nina Moric, sia sul sito internet del web reality www.ilvipelimmigrato.it
 
 

 

Tags:
nina moric migrantenina moric immigrato casanina moric ospita migrante
in evidenza
Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

verso un mondo più sostenibile

Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

i più visti
in vetrina
Marica Pellegrinelli in bikini: il web si scalda. E con Borriello...

Marica Pellegrinelli in bikini: il web si scalda. E con Borriello...


casa, immobiliare
motori
Quattro giorni di festa per le 111 candeline di Alfa Romeo

Quattro giorni di festa per le 111 candeline di Alfa Romeo


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.