A- A+
Costume
Prada debutta nell'alta oreficeria. Ecco la prima linea di gioielli by Miuccia

Novità in casa Prada. La maison lancia l’oreficeria di lusso. La linea sarà curata dalla direttrice artistica della griffe milanese, Miuccia Prada, che ha avuto l’idea del progetto. E così da questo mese, nelle boutique e nell’e-store del brand si può acquistare la prima collezione di gioielli in oro, che si affiancherà all’offerta dei bijoux della maison. I gioielli sono realizzati in oro 18 carati e brillanti provenienti da fornitori con certificazione Rjc – Responsible Jewellery Council, organizzazione no profit fondata nel 2015 per promuovere l’adozione di pratiche responsabili da un punto di vista etico, sociale e ambientale, nel rispetto dei diritti umani, dall’estrazione alla vendita di metalli e pietre preziose.

“Le raffinate lavorazioni – si legge in un comunicato – prevedono molteplici passaggi minuziosi e si avvalgono di accurate tecniche artigianali: la microfusione per il trattamento dell’oro, l’impiego della macchina a controllo numerico e della trafilatura per il taglio dei diamanti e la creazione degli altri elementi. Processi che uniscono un sapere tradizionale all’innovazione tecnologica, per conferire a ogni pezzo una qualità impeccabile”.

Tra i protagonisti dei gioielli spiccano chitarre, rose, conigli, robot, banane e il logo triangolare, in oro e brillanti; i soggetti ripercorrono la storia del brand attraverso orecchini, bracciali, ciondoli e collane. Ai soggetti storici di Prada si alternano gli emblemi delle nuove collezioni.

Commenti
    Tags:
    pradaprada gioielliprada oreficeria
    in evidenza
    "Napoli-Kvara pazzeschi. Karius? Ci ho perso una scommessa e..."

    Diletta Leotta ad Affari

    "Napoli-Kvara pazzeschi. Karius? Ci ho perso una scommessa e..."

    
    in vetrina
    Banca Generali, presentato l’undicesimo capitolo di BG4SDGs

    Banca Generali, presentato l’undicesimo capitolo di BG4SDGs

    motori
    La storica sportività Opel GSe è ora ibrida plug-in

    La storica sportività Opel GSe è ora ibrida plug-in

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.