A- A+
Costume
Samanta Bullock lancia la collezione per donne disabili
Samanta Bullock (Instagram)

Samanta Bullock lancia la collezione per donne disabili

Un anno fa Samanta Bullock si è detta “Se ci sono delle modelle disabili in passerella è importante anche che siano degli stilisti che pensino alla vita quotidiana di queste persone con difficoltà motorie”. La modella brasiliana - in sedia a rotelle dopo un incidente dall’età di 14 anni - ha deciso di essere promotrice di un nuovo brand che, con una gamma variegata di indumenti, abbracci il mondo della disabilità conciliando comodità qualità, sostenibilità e inclusione. 

A partire dal 15 giugno la collezione esclusiva sarà disponibile online sul sito http://samantabullock.com

Una sfida per Samanta, particolarmente attenta alla sensibilità femminile “Una donna per essere sicura di sé deve potersi sentire comoda e bella nei suoi abiti e nella sua vita quotidiana, a prescindere dall’uso di una sedia a rotelle.” 

Ogni capo del suo brand è stato creato attentamente con lo scopo di essere comodo, utile e seducente anche per le persone che sono costrette a stare sedute per lungo tempo durante le loro giornate. L’inclusione è il leitmotiv di tutte le sue creazioni con un'attenzione particolare alla sostenibilità: ogni artista ha dato spazio alla propria creatività sul tema e il risultato è stato una originalissima varietà di vestiti e accessori.

Sono diversi gli stilisti emergenti che hanno supportato Samanta nel suo progetto: Rua Luja, The London Organic Beauty Shop, Bekoffee, Caroline London, Gunda Hafner, Peter Twiss, Contessina e Amaella.

Una parte dei ricavi della vendita verrà donato a “Motivation”, un’organizzazione di beneficenza che fornisce sedie a rotelle alle persone che ne hanno bisogno in tutto il mondo.

Per saperne di più su Samanta Bullock 

Facebook: samantabullockofficial

Instagram: @samantabullock

BIOGRAFIA

Samanta Bullock, classe 1978, è nata a Osorio-Rio Grande do Sul in Brazil e  ha un passato nel Fashion come modella. La sua vita è cambiata radicalmente nel 1992 quando accidentalmente una pallottola sulle sue gambe l’ha resa paraplegica. In sedia a rotelle dall’età di 14 anni, senza mai perdersi d’animo, Samanta si è sempre dedicata alle sue passioni: la moda e uno stile di vita sano. Ha giocato a tennis rappresentando il Brasile, dal 2003 al 2009, vincendo due medaglie d’argento nel 2007 ai Para Pan Am Games e nel 2012 ha partecipato ai Paralympic Games Opening Ceremony.

Samanta è fiera di essere la prova vivente che la sedia a rotelle non è un ostacolo per raggiungere i propri obiettivi. E’ entusiasta di condividere la sua esperienza di vita per accrescere la consapevolezza dell’inclusione.  Vuole fermamente rendere la Moda più accessibile per tutti e vorrebbe che le nuove generazioni capissero che tutte le differenze sono ben accette. 

Ha preso parte alla London Fashion Week, Fashions Finest, International Dubai Fashion Week, Spoken London Fashion Week e London Alternative Fashion Week. 

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    samanta bullocksamanta bullock collezione
    in evidenza
    Neve e gelo all'assalto dell'Italia Le previsioni sono da brivido

    Meteo, offensiva siberiana

    Neve e gelo all'assalto dell'Italia
    Le previsioni sono da brivido

    i più visti
    in vetrina
    Kendall Jenner sfida meteo, neve e gelo in bikini nero. Guarda che stivali!

    Kendall Jenner sfida meteo, neve e gelo in bikini nero. Guarda che stivali!


    casa, immobiliare
    motori
    Fiat Panda, regina incontrastata delle auto usate vendute online

    Fiat Panda, regina incontrastata delle auto usate vendute online


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.