A- A+
Costume
Social network/ Spopola su Facebook la "settimana del luogo comune"

Spopola su Facebook una pagina creata solo due giorni fa dal titolo significativo: settimana mondiale del luogo comune. Oltre 145mila persone hanno aderito alla pagina proponendo i luoghi comuni che ritengono piu' fastidiosi e ricorrenti. In molti casi i partecipanti propongono delle classifiche chiedento agli altri utenti quale sia a loro giudizio il luogo comune piu' diffuso su un determinato argomento.

Per esempio, il rapporto spesso imbarazzante con l'omosessualità. Simone propone tre questiti: "non ho niente contro i gay, pero'..." (che risulta il piu' votato), "non ho niente contro i gay, anzi ho un sacco di amici gay" e "i gay sono tutti bellissimi, simpatici e sensibili". In molti si limitano a formulare il loro luogo comune preferito.

Si va dalla salute ("il nuoto e' lo sport piu' completo", "da lunedi' vado a correre") alla televisione nazionalpopolare ("non ho mai guardato il Grande Fratello", "io non guardo Maria De Filippi"), all'amore ("Non ti voglio lasciare, voglio solo una pausa di riflessione", "il problema non sei tu, sono io", "la prima cosa che guardo in una donna sono gli occhi") alla sociologia applicata ("qui e' tutto un magna magna", "i gay sono sensibili", "i soldi non fanno la felicita'") fino allo sport ("la Juve ruba", "la pallavolo e' uno sport per signorine", "il calcio non e' uno sport per signorine").

Tags:
facebookluogo comune
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

i più visti
in vetrina
Hannibal mette a fuoco l'Italia Meteo, temperature fino a 35°

Hannibal mette a fuoco l'Italia
Meteo, temperature fino a 35°


casa, immobiliare
motori
Citroën Ami 100% ëlectric: la rivoluzione della mobilità urbana è in vetrina

Citroën Ami 100% ëlectric: la rivoluzione della mobilità urbana è in vetrina


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.