A- A+
Costume
Turismo, eDreams ricorre in appello contro la sentenza dell'Antitrust

In merito alla sentenza dell’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato del 16 gennaio 2018, eDreams ODIGEO, una delle più grandi società di viaggi online al mondo e una delle maggiori società europee di e-commerce, fa sapere che: "I nostri siti web operano in conformità con la legge italiana e con le precedenti decisioni dell’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato. Inoltre da sempre ci confrontiamo con le autorità nazionali per garantire il rispetto degli standard locali. La nostra decisione è quella di ricorrere in appello contro le sentenze dell’AGCM. Crediamo nella trasparenza e ci impegniamo sempre a fornire ai consumatori la migliore offerta al miglior prezzo."

Antitrust: oltre 4 milioni di multe ad agenzie turistiche online 

Siti poco trasparenti e commissioni sulle carte di credito: l'Antitrust commina oltre 4 milioni di multe ad alcune agenzie turistiche online. L'Autorita' ha concluso sei procedimenti istruttori nei confronti dei professionisti che operano come agenzie e comparatori turistici online attraverso i siti www.it.lastminute.com, www.volagratis.com,www.opodo.it, www.govolo.it, www.edreams.it, www.gotogate.it. Le indagini, infroma una nota, sono state avviate anche sulla base di segnalazioni pervenute da associazioni di consumatori e ad esito dello Sweep 2016, cioe' dell'attivita' di verifica di 352 siti web di comparatori turistici nell'Ue coordinata dalla Commissione europea. Sui citati siti internet, l'Autorita' ha riscontrato la presenza di informazioni non sufficientemente trasparenti e di immediata comprensione per il consumatore, che ostacolavano l'esercizio dei relativi diritti, riferite alle responsabilita' del soggetto che offre il servizio di intermediazione, all'identita' della piattaforma per le prenotazioni alberghiere, ai criteri in base ai quali sono calcolati gli sconti praticati.

 

Antitrust: oltre 4 milioni di multe ad agenzie turistiche online 

 Le contestazioni, spiega l'Antitrust, hanno riguardato, inoltre, l'aplicazione di un supplemento di prezzo in relazione alla tipologia di carta di pagamento utilizzata per l'acquisto di voli (credit card surcharge). Continua cosi' l'azione di contrasto ad una pratica che frena lo sviluppo del commercio elettronico e impone un costo di transazione al quale i consumatori non sono in grado di sottrarsi, se non scegliendo forme di acquisto e pagamento piu' disagevoli. 

   In taluni casi, e' stata ritenuta illecita anche la previsione di un numero per l'assistenza telefonica post vendita a tariffazione maggiorata e l'assenza di un indirizzo elettronico che il consumatore puo' utilizzare per comunicare efficacemente con il professionista. 
   All'esito dei procedimenti istruttori, per le indicate violazioni, sono state irrogate ai professionisti coinvolti sanzioni amministrative pecuniarie superiori a complessivi 4 milioni di euro.

Tags:
agenzie turistiche online multeagenzie turistiche online rischiagenzie turistiche online antitrust
in evidenza
"Io e Massara senza contratto Poco rispettoso da Elliott..."

Milan, Maldini attacca

"Io e Massara senza contratto
Poco rispettoso da Elliott..."

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari Design Week 2022: per la prima volta le creazioni del lighting designer Entler

Scatti d'Affari
Design Week 2022: per la prima volta le creazioni del lighting designer Entler


casa, immobiliare
motori
Peugeot E-Rifter, il multispazio elettrico adatto a differenti esigenze

Peugeot E-Rifter, il multispazio elettrico adatto a differenti esigenze


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.