A- A+
Costume
Zuckerberg a Roma: una opportunità per i nostri giovani
Foto Palazzo Chigi

Di Giuseppe Vatinno

La visita di Mark Zuckerberg (32) a Roma è stata una boccata d’ossigeno non tanto per i 500.000 € cha ha generosamente donato (il suo patrimonio è stimato in 54 miliardi di dollari) alla Croce Rossa ma per l’opportunità di trasmettere il suo entusiasmo ai tanti giovani che ha incontrato. A cominciare dalla Luiss in cui ha tenuto una lezione dove ha ricordato la sua passione liceale per la figura mitologica di Enea e quindi di Roma che il poeta Virgilio mette in relazione con l’eroe troiano.

Cita il noto verso (202 Primo Libro dell’Eneide) “Forsan et haec olim meminisse iuvabit”, “forse un giorno ci renderà felici ricordare tutto questo”, in riferimento alla fuga da Troia in fiamme; frase che per un imprenditore -ha spiegato- significa che l’importante è perseverare nelle difficoltà per raggiungere comunque l’obiettivo ed in questo fonde il mito romano con quella della “frontiera” americana fatta di territori inesplorati da conquistare.

Enea è Zuckerberg che ha un sogno, costruire un social mondiale o una nuova città, e lo realizza.

Dopo la Luiss Zuckerberg è passato ad incontrare privatamente 15 super – innovatori e manager di start – up tecnologiche italiane. Tra gli altri segnaliamo una giovane imprenditrice romana, Monica Archibugi, che ha avuto un’idea geniale: come molte ragazze universitarie faceva la babysitter  ed ha allora pensato di mettere tutto in rete in modo da risolvere facilmente i problemi dei genitori ed ecco nata “Le cicogne” http://startupitalia.eu/61166-20160722-le-cicogne-startup-round ospitata nel Pi Campus di Marco Trombetti di cui abbiamo già parlato: http://www.affaritaliani.it/weekend/singularity-university-434460.html

In una Italia in cui il lavoro è un problema questi sono gli esempi vincenti da seguire.

Prima Zuckerberg era stato da Papa Francesco (insieme alla moglie Priscilla Chan) che nella “Laudato sì” si era espresso con preoccupazione sui social media e di questo avrà parlato con Zuckerberg e dopo la Luiss si è recato a Palazzo Chigi dal premier Renzi che opportunatamente e politicamente gli ha prontamente regalato una copia dell’opera latina De Amicitia di Cicerone.

Zuckerberg ha detto che l’Italia ha un posto particolare per lui per via dei suoi studi di latino e il suo amore per Enea: cerchiamo di tradurlo in opportunità di lavoro ed impresa.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
zuckeberg roma opportunità giovani
in evidenza
"Un film che rimarrà nella storia" Ennio , intervista al produttore

Esclusiva/ Parla Gianni Russo

"Un film che rimarrà nella storia"
Ennio, intervista al produttore

i più visti
in vetrina
Cristina d'Avena in salsa piccante: "Sesso o cibo? Difficile scegliere"

Cristina d'Avena in salsa piccante: "Sesso o cibo? Difficile scegliere"


casa, immobiliare
motori
Mercedes e Luminar insieme per accelerare sulla guida autonoma

Mercedes e Luminar insieme per accelerare sulla guida autonoma


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.