A- A+
Cronache
Ebola, Lorenzin: lombardi in quarantena a casa ma ospedale pronto

Lorenzin, lombardi in quarantena a casa ma ospedale pronto - Una quarantena precauzionale, ma l'ospedale e' pronto a un ricovero in isolamento. Il ministro della Salute Beatrice Lorenzin, a margine del convegno dei Giovani industriali a Napoli, sottolinea che del caso dei due operatori della sanita' lombardi e' stata informata: "Sono un medico e un'infermiera tornati dalla Sierra Leone e sono in quarantena a casa". E sottolinea: "E' uno di quei casi in cui non hanno avuto contatti diretti con persone affette dal virus, ma per precauzione resteranno nei 21 giorni asintomatici a casa, dove si misurano la febbre. Sono in prossimita' del Sacco di Milano e se dovessero sviluppare i sintomi verrebbero ricoverati in alto isolamento".

A New York è fobia Ebola. Quarantena obbligatoria negli scali - Il governatore dello Stato di New York, il democratico Andrew Cuomo, e quello del confinante New Jersey, il repubblicano anomalo Chris Christie, hanno stabilito la quarantena obbligatoria di 21 giorni per tutti gli operatori sanitari tornati dai tre Paesi dell'Africa occidentale, Sierra Leone, Liberia e Guinea, dove e' diffuso il virus Ebola, che atterino negli scali di Newark, Jfk, e La Guardia. Cuomo, al fianco di Christie, ha spiegato che le misure fissate dal Centro per la Prevenzione ed il Controllo delle Malatie (Cdc) di Atlanta sono "insufficienti" per l'area densamente popolata di New York city.

E subito la misura è stata applicata, visto che la rete Cnbc riferisce che nello scalo newyorkese, ma formalmente in New Jersey, di Newark un infermiera proveniente dall'Africa Occidentale, dove è diffuso il virus ebola, è stato posto in quarantena subito dopo l'atterraggio. Intanto il sindaco di New York, Bill de Blasio ha invitato la citta' a non farsi prendere dal panico dopo la scoperta del primo caso di Ebola a New York. Il sindaco ha assicurato che le autorita' sanitarie stanno ripercorrendo le varie tappe fatte dal medico, nei sei giorni successivi al suo ritorno dalla Guinea e ha invitato gli abitanti della Grande Mela a continuare la propria vita quotidiana. Il protocollo sanitario previsto, ha assicurato, e' stato seguito correttamente.

Nel frattempo Craig Spencer, 33 anni, è stato ricoverato in isolamento al Bellevue Hospital Center. Dopo la disinfestazione, le autorità sanitarie hanno già riaperto il Bowling di Brooklyn, il club Williamsburg, in cui si era recato prima del ricovero e che era stato chiuso per precauzione. Insieme al medico, sono stati messi in quarantena anche la sua convivente, Morgan Dixon, 30 anni, e due suoi amici, tutti ancora senza sintomi. Il medico intanto rimane in condizioni stabili e ha parlato con i famigliari e il telefono.

Tags:
ebola
in evidenza
Condizionatori, scegliere i migliori Tutti i consigli per risparmiare

Caldo record e rincari

Condizionatori, scegliere i migliori
Tutti i consigli per risparmiare

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari Baulificio Italiano: aperto primo monomarca a Milano

Scatti d'Affari
Baulificio Italiano: aperto primo monomarca a Milano





casa, immobiliare
motori
Honda Civic e:HEV: l’ibrida in chiave sportiva

Honda Civic e:HEV: l’ibrida in chiave sportiva


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.