A- A+
Cronache
Abusi sessuali su minori in un istituto di cura: arrestato un dipendente
Violenza su minori

Abusi sessuali su minori in un istituto di cura: arrestato un dipendente

Agli arresti domiciliari un dipendente di un istituto di cura dell'hinterland di Catania, responsabile di atti sessuali nei confronti di minorenni, frequentatori della struttura. Su ordine della procura etnea, la polizia di Stato ha eseguito la misura cautelare emessa dal gip a carico di un 59enne per atti sessuali nei confronti di tre minori, a lui affidati per ragioni di vigilanza e di custodia. Le indagini, avviate dagli investigatori della Sezione Reati contro la persona della Squadra mobile, hanno raccolto elementi che dimostrerebbero che l'incensurato avrebbe abusato dei minori, affetti da patologie, che frequentavano un istituto di cura, e si sono avvalse delle dettagliate testimonianze delle tre giovanissime vittime e di alcune chat dei cellulari di due dei minori.

LEGGI ANCHE: Abusi sui minori, i dati choc del Bambino Gesù: 100 nuovi casi ogni anno

L'inchiesta sull'uomo, in servizio presso l'istituto dal 1993, è partita dalla denuncia della madre di un tredicenne che ha subito atti sessuali. Al minore l'indagato si sarebbe approcciato attraverso regali di vario genere (caramelle, patatine, lattine di coca-cola e un paio di occhiali da sole), nonchè tramite la promessa di somme di danaro per l'imminente onomastico e compleanno e con esplicite comunicazioni su whatsapp. Il tentativo di atti sessuali è stato accertato nei confronti anche di un altro minore, al quale più volte l'indagato avrebbe dato somme di danaro (tra 15 e 20 euro) e doni di vario tipo (caramelle e un bracciale), chiudendosi a chiave da solo con il ragazzo in stanze della struttura. Il 13 aprile scorso, dopo che il giovane aveva cessato di frequentare per motivi di cura l'istituto, il destinatario della misura avrebbe cercato con lui un rapporto sessuale. Stesse dinamiche nei confronti di un terzo minorenne, anch'egli in cura presso la struttura, vittima di atti sessuali. L'uomo, rintracciato nella sua abitazione, è stato sottoposto alla misura degli arresti domiciliari. Sequestrati, nel corso di una perquisizione, il telefono cellulare e altro materiale informatico.

Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Affari in Rete

Esteri

Affari in Rete


in vetrina
Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico

Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico





motori
NISMO torna in Europa con la nuova Nissan Ariya NISMO elettrica

NISMO torna in Europa con la nuova Nissan Ariya NISMO elettrica

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.