A- A+
Cronache
Addio ai test di medicina. Giannini: entro luglio nuove regole

Intendo rivisitare il sistema di selezione, prendendo a modello il sistema francese (accesso al primo anno libero e selezione alla fine di esso su base meritocratica). Entro la fine di luglio formulerò la proposta e le nuove regole". Lo ha detto, riferendosi al test per l'accesso a Medicina, il ministro dell'Istruzione, Stefania Giannini.

Il ministro ha anche parlato delle scuole di specializzazione: "Il Miur ha trovato una quota di fondi per arrivare a un aumento che però non è sufficiente al ripristino delle quote dello scorso anno. Abbiamo chiesto al Mef di aggiungere i fondi mancanti".

 "Benvenuta tra noi, ministro Giannini!". Con queste parole il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, ha commentato l'annuncio, dato via Facebook dal ministro per l'Istruzione, Universita' e Ricerca Stefania Giannini, che entro luglio sara' formulata la proposta ministeriale per il superamento dei test di accesso alle facolta' di medicina. "Ogni cosa va bene - incalza il Governatore - purche' sia posta la parola fine ad un numero chiuso pesantemente discriminatorio, perche' determinato da ridicoli test a crocette secondo i quali potrebbe essere un bravo medico chi indovina di che colore era il cavallo di Garibaldi". Per Zaia, dunque, "e' urgente e giusto introdurre un criterio di severa selezione attraverso gli esami: puo' andar bene il sistema 'francese' (accesso libero al primo anno e selezione meritocratica alla fine dello stesso), o uno diverso, purche' sia sempre il merito a decidere chi va avanti, e non una lotteria che promuove i piu' fortunati, costringendo tutti gli altri a rivolgersi al costosissimo mercato privato dei tutor per l'estero e tagliando cosi' fuori tutti quei ragazzi le cui famiglie non possono permettersi di spendere decine di migliaia di dollari l'anno". "Dalle buone intenzioni - conclude il presidente del Veneto - ora bisogna passare in fretta ai fatti: assodato che basta con il numero chiuso e i test a crocette, la riforma dell'accesso a medicina deve e puo' entrare in vigore sin dal prossimo anno, in modo che gli studenti dell'ultimo anno di liceo 2014-1015 non debbano trovarsi ad aprile, come quest'anno, compressi tra la preparazione degli esami di maturita' e quella per i test d'ingresso all'Universita'".

Tags:
addiotestmedicina
in evidenza
Il trauma di Romina Carrisi "Ho lavorato negli strip club"

Dolorosa esperienza negli USA

Il trauma di Romina Carrisi
"Ho lavorato negli strip club"

i più visti
in vetrina
Meteo agosto: fresco al Nord, Africa al Sud. E a Ferragosto colpo di scena

Meteo agosto: fresco al Nord, Africa al Sud. E a Ferragosto colpo di scena





casa, immobiliare
motori
Taigo: il primo SUV coupé di Volkswagen

Taigo: il primo SUV coupé di Volkswagen


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.