A- A+
Cronache
Perù/ Due alpinisti italiani scomparsi, recuperato un cadavere

Gli uomini del soccorso alpino del Peru' hanno recuperato il corpo di uno dei due alpinisti italiani italiani dispersi da quattro giorni sull'Alpamayo, la vetta della Cordillera Blanca delle Ande. "Non conosciamo ancora l'identita dell'italiano; lo abbiamo trovato vicino al campo base", a 5.947 metri di quota, vicino al viallaggio di Caraz, ha dichiarayo il maggiore Mayra Rivera, capo della polizia di Huraz, mentre proseguono le ricerche per il compagno di scalata.

Altre fonti avevano riferito che i dispersi erano Matteo Tagliabue 27 anni di Cantu' ed Enrico Broggi 29 anni di Brenna, stavano scalando, insieme a due compagni, l'ultima tratta di scalata della vetta quando sono stati persi di vista venerdi' scorso. I due amici sono quindi tornati indietro e lanciato l'allarme. Al momento le ricerche sono coordinate da una squadra di dieci persone che lavorano in due gruppi coordinati da Alfredo Quintanilla, ma il maltempo sul ghiacciaio sta rendendo molto difficili le ricerche.

Tags:
alpinistiscomparsiperù
in evidenza
Tatangelo, bikini fa girare la testa Britney Spears senza il reggiseno

E Ilary Blasi... FOTO DELLE VIP

Tatangelo, bikini fa girare la testa
Britney Spears senza il reggiseno

i più visti
in vetrina
Federica Pellegrini, balletto irresitibile da medaglia d'oro dopo le Olimpiadi

Federica Pellegrini, balletto irresitibile da medaglia d'oro dopo le Olimpiadi





casa, immobiliare
motori
A luglio i motociclisti italiani in sella per 14mila ore e quasi 8mila km

A luglio i motociclisti italiani in sella per 14mila ore e quasi 8mila km


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.