A- A+
Cronache
Mafia, otto arresti sull'asse Italia-Usa

Otto persone sono state arrestate dalla polizia tra Milano, Matera, Trapani e New York, nell'ambito di un'inchiesta coordinata dalla Procura distrettuale antimafia di Potenza. Gli ordini di custodia cautelare in carcere sono stati emessi dal gip di Potenza e contestano agli indagati l'accusa di associazione per delinquere transnazionale, finalizzata alla tentata estorsione ed aggravata dalle modalità mafiose.

I provvedimenti sono stati eseguiti da agenti del Servizio centrale operativo della polizia e dalla squadra mobile di Matera. Le indagini, avviate oltre un anno fa, si sono sviluppate a margine dell'inchiesta della procura distrettuale antimafia di Reggio Calabria denominata 'New Bridge', che nel febbraio scorso portò all'arresto di 26 persone appartenenti a un sodalizio mafioso, tra Calabria e Stati Uniti, dedito al traffico internazionale di stupefacenti. Le investigazioni hanno permesso di scoprire le proiezioni internazionali di Cosa nostra e 'ndrangheta in America, nonché le attuali dinamiche in seno ai gruppi storici mafiosi di New York. Tra i destinatari di provvedimento cautelare c'è anche Francesco Palmieri, ritenuto appartenente alla famiglia dei Gambino.

Vittima della tentata estorsione è Lorenzo Marsilio, imprenditore lucano, titolare della 'Sudelettra'. L'inchiesta dello Sco e della squadra mobile di Matera ha preso spunto da una segnalazione delle autorità americane. Oltre a Palmieri, la polizia ha arrestato Giovanni Grillo, detto Johnny e considerato il personaggio chiave dell'inchiesta, bloccato all'aeroporto di Malpensa mentre stava imbarcandosi con un biglietto di sola andata per gli Usa e Salvatore Farina, figlio del boss defunto Ambrogio. Ordinanza anche per Carlo Brillante, Raffaele Valente, Daniele Cavoto, Michele Amabile e Francesco Vonella, già coinvolti nell'inchiesta New Bridge che ha provato i collegamenti tra i Gambino e le cosche della 'Ndrangheta. L'indagine, sottolineano gli investigatori, ha documentato "ancora una volta l'esistenza di un tradizionale e consolidato asse criminale tra i sodalizi mafiosi operanti negli Usa e le organizzazioni radicate sul territorio italiano".

Tags:
antimafia
in evidenza
Carolina Stramare va in gol L'ex Miss Italia sfida Diletta

Calcio e tv... bollente

Carolina Stramare va in gol
L'ex Miss Italia sfida Diletta

i più visti
in vetrina
Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità

Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità





casa, immobiliare
motori
Renault: restyling per Megane berlina ora disponibile anche Plug-in Hybrid

Renault: restyling per Megane berlina ora disponibile anche Plug-in Hybrid


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.