A- A+
Cronache
Arrestato l'uomo che ha investito e ucciso il 13enne nel veronese
Chris Abom

Arrestato l'uomo che ha investito il 13enne Chris Obeng Abom nel veronese

È stato posto agli arresti domiciliari su ordine di custodia cautelare emesso dal Gip di Verona il 39enne Davide Begalli, accusato di aver investito, senza poi prestare soccorso, il 13enne Chris Obeng Abom, la notte del 31 luglio. L'emissione della misura cautelare, vagliati gli atti depositati dai carabinieri, è stata chiesto dal pm Elvira Vitulli, che coordina le indagini. L'automobilista era rimasto finora indagato, in stato di libertà, con le accuse di omicidio stradale, fuga in caso di incidente, e omissione di soccorso.

LEGGI ANCHE: Verona, 13enne morto investito. "Ora una raccolta fondi": l'annuncio su Affari

Veronese, pirata della strada a Negrar ripreso dalla telecamera mentre guidava auto danneggiata

Sono state le telecamere a ricostruire gli spostamenti di Davide Begalli. I Carabinieri di Negrar di Valpolicella hanno visto nei filmati l'uomo allontanarsi subito dopo aver investito il ragazzino, poco dopo le 21.30, con il fanale anteriore destro rotto. Dodici ore più tardi un'altra telecamere ha ripreso lo stesso uomo al volante della macchina danneggiata mentre andava al lavoro. La stessa fotocamera aveva ripreso l'auto anche la mattina precedente all'incidente, che allora risultava ancora perfettamente integra.

Gli esiti degli accertamenti riportati nell’informativa dei Carabinieri di Negrar di Valpolicella, hanno consentito all’Autorità giudiziaria, che vi ha ravvisato gravi indizi di colpevolezza per omicidio stradale, fuga e omissione di soccorso, nonchè gravi esigenze cautelari, di emettere la misura restrittiva degli arresti domiciliari a carico dell’indagato.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
arrestoautomobilistachris obengincidenteragazzoveronese
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Affari va in rete

MediaTech

Affari va in rete


in vetrina
Il Roma Pride compie 30 anni: Annalisa madrina e Elly Schlein al corteo. FOTO e VIDEO

Il Roma Pride compie 30 anni: Annalisa madrina e Elly Schlein al corteo. FOTO e VIDEO





motori
Luca De Meo CEO Renault Group, la visione dietro l'Alpine A290

Luca De Meo CEO Renault Group, la visione dietro l'Alpine A290

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.